Home / News / Demoni e tentazioni in salsa italiana
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Demoni e tentazioni in salsa italiana

Giotto, Il Giudizio universale, particolare. Padova, cappella degli

Giotto, Il Giudizio universale, particolare. Padova, cappella degli


In Italia il tema della tentazione è affrontato da artisti come Agnolo Gaddi, che nell’affresco di Santa Croce a Firenze descrive sant’Antonio bastonato da diavoli dal corpo umano con teste animalesche, o Stefano di Giovanni, il Sassetta, che nella Fustigazione di sant’Antonio inserisce un particolare inconsueto: un diavolo nero alato che vola verso la vittima con un serpente guizzante tra le mani.

Se lo zoomorfismo appare come una caratteristica tipicamente nordica, nei pittori italiani, quali Giotto, Beato Angelico, Signorelli, predomina invece una visione antropomorfizzata del demoniaco.

x

Ti potrebbe interessare

Polena raffigurante l'imperatrice Elisabetta d'Austria, detta Sissi,  moglie di Francesco Giuseppe, assassinata a Lugano nel 1898. Essa proviene dal piroscafo a ruote austriaco Elisabeth Kaiserin, costruito a Pola nel 1889

La polena dell’imperatrice Sissi. Significato e magia delle statue di prua delle navi

Scema nilotica, Casa dell'efebo, Pompei. L'artista, duemila anni fa, realizzò questo dipinto parietale che aveva il fine di rendere allegro ed eccitante l'ambiente. Il campo largo, la visione alla distanza, gli ampi spazi aperti e le macchiette si riallacciano alla pittura nilotica. A Paesi favolosi in cui fioriscono abbondanza e varietà di ogni specie. In questo contesto anche la sessualità umana esplode. L'artista dipinge così, al lambire di un porticato, non lontano da un fiume un uomo e una donna sul triclinio, nudi, mentre consumano un rapporto sessuale. La ragazza è probabilmente una danzatrice, come fa pensare la presenza di un'altra donna, in piedi e di una giovane che suona il flauto. Poco distante, ecco un servo che trasporta un contenitore di vino, evidente rievocazione dei poteri di Bacco su Venere

Pigmei e lillipuziani eccitati nella pittura nilotica