Home / News / Demoni e tentazioni in salsa italiana
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Demoni e tentazioni in salsa italiana

Giotto, Il Giudizio universale, particolare. Padova, cappella degli

Giotto, Il Giudizio universale, particolare. Padova, cappella degli


In Italia il tema della tentazione è affrontato da artisti come Agnolo Gaddi, che nell’affresco di Santa Croce a Firenze descrive sant’Antonio bastonato da diavoli dal corpo umano con teste animalesche, o Stefano di Giovanni, il Sassetta, che nella Fustigazione di sant’Antonio inserisce un particolare inconsueto: un diavolo nero alato che vola verso la vittima con un serpente guizzante tra le mani.

Se lo zoomorfismo appare come una caratteristica tipicamente nordica, nei pittori italiani, quali Giotto, Beato Angelico, Signorelli, predomina invece una visione antropomorfizzata del demoniaco.

x

Ti potrebbe interessare

a ferenczy

Chi è il mitico Ferenczy? La sua storia, il video delle opere

a cat

Sfogliate qui il libro fotografico di Kate Moss