Home / Notizie in breve / I Bronzi di Riace sono tornati al Museo Archeologico di Reggio Calabria
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

I Bronzi di Riace sono tornati al Museo Archeologico di Reggio Calabria

I Bronzi di Riace, dopo un delicato lavoro di restauro e un’assenza di quattro anni, sono tornati  nel Nuovo Museo Archeologico di Reggio Calabria. Alla cerimonia di apertura hanno partecipato il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Massimo Bray e il presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti.
La sala dei Bronzi è stata dotata di un avanzato sistema di controllo e filtrazione dell’aria per assicurare le migliori condizioni di conservazione dei Bronzi.
Le statue, inoltre, sono state esposte su basi antisismiche, realizzate in marmo di Carrara dai ricercatori dell’Enea, che ne garantiscono la massima sicurezza. Il riallestimento completo del Museo terminerà entro l’aprile del prossimo anno.


Info utili

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria è parzialmente aperto. L’entrata al Museo è a pagamento: 5 Euro il biglietto intero, 3 Euro il biglietto ridotto per i visitatori dai 18 ai 25 anni. I visitatori di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65 anni entrano gratuitamente.
L’orario di apertura va dalle 9:00 alle 19:30 tutti i giorni.
L’accesso alla Sala dei Bronzi di Riace è consentito solo a gruppi di venti persone alla volta ed è soggetto a limitazioni
di tempo, secondo il seguente programma:

  • sosta di circa 20 minuti nella sala pre-filtro, durante i quali un video intratterrà il pubblico con aggiornamenti sullo stato della ricerca sui Bronzi di Riace;
  • sosta di circa 3 minuti nella sala filtro;
  • visita ai Bronzi di circa 20 minuti;
  • uscita.

Tali regole sono da rispettare tassativamente.
Orari di entrata: dalle ore 9:30 ogni venti minuti, indicativamente ogni ora ai 10, ai 30 e ai 50 minuti. Al più presto verrà avviato un sistema di prenotazione via e-mail, del quale sarà data su questo sito tempestiva comunicazione.
Si ringraziano sin d’ora i visitatori della paziente collaborazione.

x

Ti potrebbe interessare

HAYEZ SEX COPERTINA

Francesco Hayez – Disegni erotici e torride confessioni dell’amante Carolina

almery cop

Almery Lobel-Riche: l’eros dolcissimo, travolgente e sublime che non ha tempo (1930)