Home / Mostre in Italia / Iniziative d’arte: biglietto unico Klimt – Luini a 15 euro
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

kluini

Iniziative d’arte: biglietto unico Klimt – Luini a 15 euro

Klimt. Alle origini di un mito:
Fino al 13 luglio a Palazzo Reale di Milano
www.klimtmilano.it
www.comune.milano.it/palazzoreale
#klimtmi

Bernardino Luini e i suoi figli:
Fino al 13 luglio a Palazzo Reale di Milano
www.mostraluini.it
www.comune.milano.it/palazzoreale
#bernardinoluini

Orari:
Lunedì 14.30-19.30
Martedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica 9.30-19.30
Giovedì e Sabato 9.30-22.30

Klimt. Alle origini di un mito. Qui l’articolo 


Bernardino Luini e i suoi figli. Qui l’articolo

Il biglietto, acquistabile a 15 Euro solo presso le biglietterie delle mostre dedicate a  Klimt e a Bernardino Luini, permette di visitare nello stesso giorno le due esposizioni in programma a Palazzo Reale.

L’iniziativa nasce da un accordo tra il Comune di Milano e i coproduttori delle due mostre (24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e Arthemisia Group) che, per offrire un sempre maggior contenuto culturale, hanno stabilito la possibilità di accedere ad entrambe le esposizioni con un biglietto congiunto.

Palazzo Reale ha consolidato da tempo il proprio ruolo di luogo di rilevanza internazionale per la fruizione di contenuti culturali e artistici: questa iniziativa si inserisce in un percorso che l’amministrazione sta portando avanti per allargare l’accesso alle iniziative ad un sempre maggior numero di cittadini e turisti.

La mostra dedicata a Bernardino Luini rappresenta un’occasione unica, per i prestiti internazionali e per il numero di opere esposte, per scoprire e conoscere un’artista del Cinquecento fondamentale per la pittura lombarda e del Nord Italia: un uomo che con la sua bottega ha costruito una formula espressiva di enorme successo devozionale. Quella dedicata a Klimt presenta, per la prima volta a Milano, alcuni dei più noti capolavori provenienti dai più importanti musei e indaga i rapporti familiari di Klimt, a cominciare dalla collaborazione con i due fratelli Ernst e Georg, esplorando gli inizi della sua carriera alla Scuole di Arti Applicate di Vienna e la sua grande passione per il teatro e la musica.

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista