Home / Mostre Extraeuropee / La Madonna di Senigallia sbarca per la prima volta negli USA
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

La Madonna di Senigallia sbarca per la prima volta negli USA

La Madonna di Senigallia di Piero della Francesca

La Madonna di Senigallia di Piero della Francesca

Il capolavoro di Piero della Francesca sarà a disposizione delle pupille a stelle e strisce fino al 6 gennaio 2014 al Museum of Fine Art di Boston. La celebre “Madonna di Senigallia” di Piero della  Francesca (1411-1492) verrà infatti esposta per la prima volta negli U.S.A. La mostra è uno dei grandi momenti organizzati nell’ambito delle manifestazioni del 2013, per l’Anno delle Cultura Italiana negli U.S.A. L’evento, reso possibile grazie al prestito della Galleria Nazionale della Marche e alla collaborazione del Comando CC Tutela Patrimonio Culturale, al quale si deve il recupero di questo mirabile capolavoro del Rinascimento italiano, rubato dal palazzo Ducale di Urbino.

“Questo dipinto, profondamente commovente, è stato realizzato da uno dei più grandi gli artisti italiani di tutti i tempi e offrirà ai visitatori del Museo un’esperienza di intensa spiritualità “, ha dichiarato Malcolm Rogers ,direttore del Museum of Fine Art di Boston. “Piero ha creato il suo incredibile capolavoro, la Madonna di Senigallia , nel 1474 . Cinquecento anni dopo, il dipinto era così ambito che è stato rubato. Il  recuperato è stato reso possibile grazie alla diligenza del nuclero di  Carabinieri ‘Art Squad’. Siamo grati per gli sforzi dei Carabinieri e la generosità della Galleria Nazionale delle Marche di portare questo tesoro per gli Stati Uniti ” .

Il Museum of Fine Art di Boston espone, oltre al gioello di Piero della Francesca, anche altri importanti dipinti dell’Italia del 15 ° secolo che forniscono il contesto per la Madonna di Senigallia. Tra questi troviamo: la  Madonna dell’Umiltà  di Giovanni di Paolo , la  Madonna in trono col Bambino e i santi Pietro, Paolo e Giorgio di Beato Angelico e  Madonna con Bambino e San Giovanni Battista di Botticelli.

 

IL FURTO DELLA MADONNA DI SENIGALLIA

Il furto al Palazzo Ducale di Urbino

Il furto al Palazzo Ducale di Urbino

Il furto della Madonna di Senigallia avvenne il 5 febbraio 1975; trafugata insieme ad un’altra opera di Piero della Francesca, La Flagellazione di Cristo, e il ritratto di nobildonna di Raffaello. Il crimine è stato perpetrato al Palazzo Ducale di Urbino, considerato a quei tempi  uno dei musei più sicuri d’Italia . Tuttavia, i ladri hanno approfittato di ponteggi a fianco del Palazzo per irrompere nella galleria, scalando pareti, rompendo finestre e utilizzando chiavi falsificate.

Dopo più di un anno di indagine, la Squadra Arte dei Carabinieri ha ricevuto informazioni da un commerciante d’antiquariato romano che li ha portati alla Svizzera . Fingendosi acquirenti facoltosi hanno messo in scena una finta trattativa con i sospetti. L’incontro non ha avuto luogo , ma i capolavori sono stati trovati in un hotel a Locarno il 23 marzo 1976. Dopo il recupero dei dipinti , quattro persone sono state arrestate in Italia , Germania e Svizzera e i dipinti sono stati restituiti a Urbino il 29 marzo 1976.

Il ritrovamento delle opere

Il ritrovamento delle opere

Il recupero della Madonna di Senigallia è stata una pietra miliare per la Squadra Arte , formata nel 1969 per proteggere il patrimonio artistico in Italia . Parte del Ministero della Cultura , l’unità è stata la prima al mondo dedicata esclusivamente alla lotta contro i furti d’arte e di falsificazione . Ora con 280 ufficiali , la Squadra Art opera in Italia e all’estero con INTERPOL e l’UNESCO per proteggere e trovare le opere rubate . Fin dalla sua istituzione , l’unità ha salvato circa un milione di oggetti archeologici dal mercato nero , recuperato più di 500.000 opere d’ arte e sequestrato quasi 300.000 falsi.

 

Valutazione gratuita quadri e oggetti / Come vendere  e guadagnare da casa / Fare gli artisti e guadagnare si può

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Giovani donne, fiori, giardini, bambini. I quadri di Courtney Curran. Il video

Beth Moon, le fotografie degli alberi monumentali più vecchi del mondo. Il video