Home / Mostre imperdibili / Le incisioni e le grafiche suggestive di Escher in mostra a Roma
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Escher

Le incisioni e le grafiche suggestive di Escher in mostra a Roma

ESCHER
20 settembre 2014 – 22 febbraio 2015
Chiostro del Bramante, Roma

INFORMAZIONI – PRENOTAZIONI | T (+39) 06 916 508 451
Biglietteria online | Ticket.it/Escher
Informazioni didattica | didattica@arthemisia.it

ORARIO APERTURA
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00
Sabato e domenica dalle 10.00 alle 21.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)

Aperture straordinarie
1 novembre 10.00 – 21.00
8 dicembre 10.00 – 20.00
24 dicembre 10.00 – 17.00
25 dicembre 16.00 – 21.00
26 dicembre 10.00 – 21.00
31 dicembre 10.00 – 18.00
1 gennaio 12.00 – 21.00
6 gennaio 10.00 – 21.00

BIGLIETTI
– Intero € 13,00 (audioguida inclusa)
– Ridotto € 11,00 (audioguida inclusa)
– 65 anni compiuti (con documento); ragazzi da 11 a 18 anni non compiuti; studenti fino a 26 anni non compiuti (con documento); militari di leva e appartenenti alle forze dell’ordine; portatori di handicap
– Ridotto Gruppi € 10,00
prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax, microfonaggio obbligatorio
– Ridotto bambini € 5,00 bambini da 4 a 11 anni non compiuti
– Ridotto Scuole € 5,00
prenotazione obbligatoria min 15 max 25 pax,
– Ridotto scuola dell’infanzia € 3,00
(prenotazione obbligatoria min 15 max 25 pax)
– Ridotto Speciale € 9,00 (audioguida inclusa)
Guide con tesserino se non accompagnano un gruppo;
giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti)
– Omaggio (audioguida inclusa)
Bambini fino a 4 anni non compiuti; accompagnatori di gruppi (1 ogni gruppo); insegnanti in visita con alunni/studenti (2 ogni gruppo); soci ICOM (con tessera); un accompagnatore per disabile; possessori di coupon di invito; possessori di Vip Card Arthemisia Group; possessori di Card Amici del Chiostro del Bramante

*Diritti di prenotazione e prevendita:
– Gruppi e singoli € 1,50 per persona
– Scolaresche € 1,00 per studente

VISITE GUIDATE
(tariffe biglietto escluso, prenotazione obbligatoria min 15 max 25, microfonaggio obbligatorio)
– Scuole € 80,00
– Gruppi € 100,00
– Lingua straniera € 110,00

LABORATORIO DIDATTICO
– Per bambini da 4 a 11 anni
(tariffe biglietto escluso, prenotazione obbligatoria min 15 max 25 pax)
– Visita interattiva € 100,00

MICROFONAGGIO
– Gruppi € 30,00
– Scuole € 15,00

PROMO | LUNEDI’ UNIVERSITARIO
– Per gli studenti con tesserino universitario ingresso € 5,00 (anzichè € 13,00) – AUDIOGUIDA IN OMAGGIO


Maurits Cornelis Escher Mano con sfera riflettente, 1935, litografia 31x21,3 cm Collezione privata All M.C. Escher works © 2014 The M.C. Escher Company. All rights reserved www.mcescher.com

Maurits Cornelis Escher
Mano con sfera riflettente,
1935,
litografia 31×21,3 cm
Collezione privata All M.C. Escher works © 2014 The M.C. Escher Company.
All rights reserved www.mcescher.com

Con oltre 130 opere, arriva a Roma una mostra interamente dedicata allʼartista Maurits Cornelis Escher, incisore e grafico olandese, che racconta lʼannodarsi di universi culturali apparentemente inconciliabili che, grazie alla sua arte e con la sua spinta creativa, si armonizzano in una dimensione artistica decisamente unica.

Prodotta da Arthemisia Group e DART Chiostro del Bramante e curata da Marco Bussagli, la mostra Escher vuole sottolineare lʼattitudine di questo intellettuale – perché il termine artista, nellʼaccezione con cui siamo abituati a usarlo, pare in parte inadeguato – a osservare la natura in un altro modo, con un punto di vista diverso, tale da far emergere in filigrana quella bellezza della regolarità geometrica che talora diviene magia e gioco.

Il percorso della mostra vuole seguire letteralmente lo sguardo di Escher, che ha preso le mosse dallʼosservazione diretta e puntuale della natura, sullʼonda del fascino che esercitò su di lui il paesaggio italiano.

Così, gli occhi del grande artista si sono posati tanto sulle meraviglie offerte dagli scorci del nostro paese, quanto sulle piccole cose, dai soffioni agli scarabei, dalle foglie alle cavallette, dai frattali ai gechi, egli osservava come tutto fosse una straordinaria architettura naturale.

“Sono andato nei boschi di Baarn, ho attraversato un ponticello e davanti a me avevo questa scena. Dovevo assolutamente ricavarne un quadro!” Con queste parole, Maurits Cornelis Escher, allude alla litografia dal titolo Tre mondi, in cui superficie, profondità e riflesso sono poste su un unico piano, quello dellʼacqua, che accavalla mondi reali e mondi riflessi fra sogno e geometria, invenzione e percezione visiva, fantasia e rigore.

x

Ti potrebbe interessare

a breton

Entrate con noi nel magico castello di proprietà del poeta André Breton. Il video. Luogo meraviglioso

Cy Twombly

Cy Twombly. Storia, opere e record dell’americano di Roma