Home / News / Lisa Cutrino, l’amico immaginario appare sulla tela
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Lisa Cutrino, l’amico immaginario appare sulla tela

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Lisa Cutrino è stata tra i finalisti del Premio Novivelli 2016, con l’opera pubblicata qui di seguito, che viene da lei presentatata

a lisa cutrino

La mia opera “l’amico immaginario” mette in evidenza la discussa relazione tra l’uomo e le difficoltà che lo minacciano: sociali-politiche, materiali e immateriali.
supporti e tecniche coincidono con l’esigenza espressiva:il dettaglio si compone di pennellate definite,l’immagine grottesca e sconcertante viene graffiata da solchi di pastelli e macchie di colore.

Lisa Cutrino
Note biografiche

L’artista, nata a Lecce nel 1995, vive e studia a Bari presso l’accademia di Belle Arti.
Dal 2014 partecipa a concorsi ed esposizioni con opere di carattere pittorico-concettuale, con continua sperimentazione di tecniche e materiali.
Le ricerche attuali si basano sullo studio-denuncia del mondo odierno.
-2016 finalista presso Premio Celeste 2016
-2016 finalista presso Premio Nocivelli
-2016 vincitrice secondo premio presso concorso il Pendio Corato
-2016 finalista presso concorso Palma il Vecchio con l’opera RIFUGIO-TRINCEA
-2016 vincitrice primo premio concorso Antonio Laforgia con l’opera SOUVENIR
-2016 vincitrice primo premio concorso Emilio Notte con l’opera IN BILICO.
-2016 partecipazione a premio Basilio Cascella concorso internazionale di fotografia e di pittura.
-2016 finalista presso :Concorso per le Arti “Minotauro” Roma a cura di Enea Chisci (il gruppo della creta)

sito web http://lisacutrino.wixsite.com/lisacutrino/curriculum
PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

x

Ti potrebbe interessare

Scema nilotica, Casa dell'efebo, Pompei. L'artista, duemila anni fa, realizzò questo dipinto parietale che aveva il fine di rendere allegro ed eccitante l'ambiente. Il campo largo, la visione alla distanza, gli ampi spazi aperti e le macchiette si riallacciano alla pittura nilotica. A Paesi favolosi in cui fioriscono abbondanza e varietà di ogni specie. In questo contesto anche la sessualità umana esplode. L'artista dipinge così, al lambire di un porticato, non lontano da un fiume un uomo e una donna sul triclinio, nudi, mentre consumano un rapporto sessuale. La ragazza è probabilmente una danzatrice, come fa pensare la presenza di un'altra donna, in piedi e di una giovane che suona il flauto. Poco distante, ecco un servo che trasporta un contenitore di vino, evidente rievocazione dei poteri di Bacco su Venere

Pigmei e lillipuziani eccitati nella pittura nilotica

a gibbs copertina

Ciao, buona fortuna e buona giornata a tutti