Home / News / Paul Klee: reale interiore, metamorfosi fantastiche e “pensiero poetante”
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Paul_Klee,_Insula_dulcamara

Paul Klee: reale interiore, metamorfosi fantastiche e “pensiero poetante”

intervista di Anita Loriana Ronchi

Stile intervista Marilena Pasquali su figure e metamorfosi in Paul Klee.


Su quale specifico retroterra culturale e filosofico s’innesta l’arte di Klee?
E’ un background filosofico estremamente ricco. Klee è inserito al livello più alto fra gli spiriti del XX secolo. E’ un pensatore dalla cultura sterminata, che sa tradurre il pensiero anche in parole, ma soprattutto in immagini o figure della memoria. Il Klee giovane parte dal Nietzsche di “Umano troppo umano” e dalla teoria del Superuomo, ma con la consapevolezza della sua impossibilità. In un un saggio, Claudio Fontana analizza
l’incisione del 1905 “L’eroe con l’ala”. Da tale immagine-chiave Fontana ricostruisce un percorso che vede nell’individuo un desiderio assoluto di volare, desiderio che, a causa della stessa natura umana (simboleggiata dal fatto di possedere un’ala soltanto), non potrà però mai essere esaudito. Inoltre, Klee ha letto i principali filosofi europei: come Merleau-Ponty, per il quale il visibile consiste nell’arrivare al reale attraverso lo sguardo. E Heidegger, che – tra l’altro – ha lasciato degli appunti riferiti a Klee, forse con l’intento di tenere una conferenza sull’argomento, o qualcosa del genere.

Il “Bildnerische Denken”è quel personalissimo pensare pittorico di Klee, attraverso e con le immagini. Ci può chiarire questo aspetto?
Il “Bildnerische Denken” non è altro che il pensiero per immagini o il pensare visivo. In effetti Klee esprime in immagine il suo pensiero. Una sorta di “pensiero poetante” che già era stato teorizzato da Heidegger, il quale conferisce un primato alla poesia rispetto alle altre arti perché possiede la capacità di fondere logos ed emozione. Questo discorso può essere indubbiamente applicato all’arte visiva, se può rendere il sentimento del reale ed essere quindi un pensiero che non passa necessariamente attraverso la speculazione filosofica.

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, IL VALORE DI MERCATO, LE STIME DI BASE, I RECORD DEI QUADRI, dei disegni, delle incisioni E DELLE OPERE  DI  Paul Klee, CON FOTOGRAFIE E SCHEDE. PER ACCEDERE, CLICCA QUI SOTTO. GRATIS. QUANTO VALE UN QUADRO DI Paul Klee

http://www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?action=search&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&entry=paul%20klee


 

SE HAI GRADITO IL NOSTRO SERVIZIO GRATUITO, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

x

Ti potrebbe interessare

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico

a manzoni copertina

Marco Manzoni primo premio assoluto al Nocivelli 2016. L’intervista