Home / News / Prorogata fino al 6 aprile la mostra Fuoco nero: materia e struttura attorno e dopo Burri
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

burry-620x330

Prorogata fino al 6 aprile la mostra Fuoco nero: materia e struttura attorno e dopo Burri


Fuoco nero: materia e struttura attorno e dopo Burri
dal 21 dicembre 2014 al 29 marzo 2015.
Salone delle Scuderie, Palazzo della Pilotta
Piazzale Bodoni 1, Parma

Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 18.
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre e il 1 gennaio
Ingresso gratuito
Per informazioni al pubblico: +39 0521 033652

QUI LA SCHEDA DELLA MOSTRA

Dopo il grande successo di pubblico, con la presenza di diverse migliaia di visitatori a partire dall’inaugurazione del 20 dicembre 2014, e la grande risonanza data dalla stampa specializzata e dalla critica più autorevole, l’Università di Parma ha deciso di prorogare fino a lunedì 6 aprile 2015 la mostra Fuoco nero: materia e struttura attorno e dopo Burri.

Fino ai giorni di Pasqua e di Pasquetta sarà dunque possibile visitare la grande mostra curata da Arturo Carlo Quintavalle eorganizzata in occasione del centenario della nascita di Alberto Burri (1915-1995), da CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione.

Il titolo “Fuoco nero” è stato suggerito dal confronto la ben nota sequenza di Aurelio Amendola che fotografa Burri mentre crea una Plastica col fuoco e il grande Cellotex nero di Alberto Burri, che lo CSAC dell’Università di Parma ha ricevuto in dono circa 40 anni fa.

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico