Home / News / Quanto valgono quadri e disegni di Chardin, la sua storia, le sue opere
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Quanto valgono quadri e disegni di Chardin, la sua storia, le sue opere


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE” ALL’INIZIO DI QUESTA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

chardin

Jean-Baptiste-Siméon Chardin (Parigi, 2 novembre 1699 – Parigi, 6 dicembre 1779) è stato un raffinatissimo pittore francese, dotato di una non comune capacità di osservazione del piano della quotidianità. Celebre per la realizzazione di incisive nature morte e di ritratti  stesi a pastello – tecnica tipicamente settecentesca – fu anche un acuto esploratore del piano del presente e della quotidianità, realtà, narrando,  sotto il profilo pittorico,  tanti momenti di gioco dei bambini.  Dal suo catalogo generale emerge lo sguardo laico e materialista del Settecento francese, nel quale si registra un declino de al soggetto religioso e ciò in diretta relazione con la diffusione del pensiero illuminista.

Chardin in un noto autoritratto della maturità

Chardin in un noto autoritratto della maturità



Figlio di un ebanista che fabbricava biliardi per il re, si formò direttamente nelle botteghe artistiche, senza passare, com’era uso consolidato nella Parigi del tempo, per l’accademia o per il viaggio di formazione a Roma, ancora considerata, la capitale delle arti. Egli apprese le tecniche direttamente sul campo, lavorando nello studio di Pierre Jaques Cazes, passando successivamente a quelli  di  di Noël Coypel e di Joseph Aved. Ebbe una possibilità importante di conoscenza della pittura italiana del Cinquecento, nella visione ravvicinata delle modalità di stesura, partecipando, da giovanissimo, ai restauri degli affreschi di Primaticcio nella reggia di Fontainebleau.

chardin natura morta

La Francia e l’Italia erano attraversate dall’ondata rosa-azzurra del rococò. Le tavolozze si facevano lievi e chiare, il segno morbido,  il tratto curvilineo, specchio di una realtà che aveva voltato le spalle alle cupezze seicentesche per approdare a squarci ampi di serenità, come quelli dischiusi nei cielo di Tiepolo. Le nature morte di Chardin- in cui egli collocava animali, frutti e oggetti compositivamente complementari, come varietà artificiale, accanto al mondo vegetale e a quello animale, appunto –  erano tele eleganti, in cui il decorativismo si univa a un’acuta osservazione della realtà. La notorietà procuratagli dalle sue prime opere (un’insegna da chirurgo, la Razza, il Buffet) gli fruttarono l’ammissione all’Accademia (1728), presso la quale rivestì prestigiose cariche.

Il successo e la notorietà giunsero a partire dal 1737,  in seguito a un’esposizione al Salon, alle lodi ricevute dal re Luigi XV e alle incisioni tratte dalle sue opere, stampe che avevano una funzione determinante nella diffusione di uno stile e di un nome. Sotto il profilo tecnico-stilistico egli lavorò a nuovi accordi di colore, fortemente attrattivi poichè  colti dalla dolcezza cromatica dei frutti . Il riconoscimento maggiore fu la possibilità di risiedere a corte, al Louvre. Ma i mutamenti politici – con il declino dei principali protettori – furono causa di un doloroso isolamento, nel corso del quale egli abbandonò la pittura ad olio, per realizzare opere di dimensione più contenuta, con l’uso dei pastelli. Fu abbandonato anche dal consenso popolare e morì, dopo aver perso la corona pittorica, nel 1779, portando con sè le immagini di quel mondo elegante, lieve, pieno di intrighi e di veleni, egoista, consumista  e incapace di riformare se stesso, mondo che sarebbe stato frantumato proprio dieci anno dalla rivoluzione

 

NEL VIDEO, IL MONDO PITTORICO DI CHARDIN

QUANTO VALGONO I QUADRI, I PASTELLI E I DISEGNI DI CHARDIN E DELLA SUA CERCHIA. GRATIS. CLICCA QUI SOTTO

www.sothebys.com/en/search-results.html?keyword=JEAN-SIM%C3%89ON+CHARDIN

 

http://www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?entry=JEAN%20SIM%C3%89ON%20CHARDIN%20&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&pg=3

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE” ALL’INIZIO DI QUESTA PAGINA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

x

Ti potrebbe interessare

a frida

Frida Kahlo, un regalo amatissimo dalle donne. Qui tutto quello che c’è in vendita on line sulla pittrice: libri, biografie, abiti, oggettistica. Per acquistare subito

a amazon

Regali di Natale. Scopri qui le super-offerte Amazon. Per categorie e prezzi. Ordina dal computer e ricevi a casa in poche ore