Home / News / Roldolfo d’Asburgo e Maria. A Mayerling fu vero, duplice suicidio? Video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Roldolfo d’Asburgo e Maria. A Mayerling fu vero, duplice suicidio? Video

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995


a mayerling

Chi era davvero Rodolfo d’Asburgo? Fu esclusivamente un giovane contestatore, con inclinazioni a una condotta non inscrivibile nei canoni dell’epoca? L’erede al trono d’Austria-Ungheria, figlio di Francesco Giuseppe e Sissi morì, trentenne, insieme alla giovane amante, Maria Vetsera, in circostanze mai del tutto chiarite nell’accogliente casino di caccia di Mayerling all’alba del 30 gennaio 1889. La versione ufficiale, pur tra mille dubbi anche dei contemporanei – ha sempre sostenuto la tesi del suicidio eppure, soprattutto negli ultimi anni, le ricerche storiche hanno portato alla scoperta di nuovi elementi, utili a sostenere l’ipotesi del duplice omicidio. Se fosse stato un duplice omicidio, esso sarebbe stato frutto di un complesso complotto internazionale organizzato tra Parigi e Vienna. Come vedremo

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

a telefoni

Telefonini e oggetti che potremmo avere in casa e che oggi valgono una fortuna. Video

a eros copertina

Lei suona l’arpa e lui la tromba. Eros e musica. Disegni del ‘700 e ‘800