Home / Tag Archivi: grandi disegnatori

Tag Archivi: grandi disegnatori

Che matite utilizzare per disegnare così. Il segreto è lì. Il video, i consigli

Matite pastello della nuova generazione, vengono normalmente vendute a pezzo singolo, affinché l'artista possa comporre, secondo i proprio accordi cromatici più utilizzati la perfetta scatola di matite. O anche solo per integrare il corredo pittorico. Un piccolo trucco per chi inizia e e che è ampiamente praticato. Per fare un ritratto molto somigliante, basta prendere una fotografia e ingrandirla con la fotocopiatrice e ricalcarne i contorni sul foglio che vogliamo utilizzare. Avremo pronto il disegno di base. E colorare sarà un grande divertimento

Leggi Articolo »

Divarica le gambe, che disegno. I taccuini erotici del grande Turner. Qui subito il libro

Sì, stiamo proprio parlando di un pube femminile e di lui, di un grande lui che lo osserva; quel lui, scostante, rancoroso, misantropo che rispondeva al nome di Turner, grande pittore romantico, soprattutto dedito al Sublime e antenato degli impressionisti. Proproniamo J.M.W. Turner. Les carnets secrets, un piccolo capolavoro editoriale - è bellissimo anche come veste - che qui presentiamo brevemente, ma che può essere qui acquistato immediatamente e ricevuto a casa in poche ore. Ecco il nostro link sicuro

Leggi Articolo »

Marcello Carrà, primo in pittura al Nocivelli. Datemi una Bic e vi solleverò il mondo

"Le mie creazioni più recenti con la penna biro rientrano nell’ambito di una grafica sviluppata su dimensioni importanti e con uno strumento, la penna a sfera, che dal punto di vista tecnico ha avuto in ambito di arte contemporanea uno sviluppo relativamente recente. Per quanto il disegno in concorso sia di dimensioni contenute, ho realizzato in passato opere su un unico foglio fino a lunghezze di 8 metri, perché per me ogni opera deve essere una sorta di sfida e dal disegno deve sempre percepirsi questo aspetto".

Leggi Articolo »

Emanuele Dascanio – Iperrealismo stupefacente per matita e occhio

Uno straordinario virtuoso della matita - e non solo - un iperrealista che riscuote un notevole successo in tutto il mondo. Emanuele Dascanio nasce a Garbagnate Milanese nel 1983. Dopo essersi diplomato al Liceo Artistico Lucio Fontana di Arese, nel 2003 si iscrive all’accademia di Brera, sezione pittura. "Avendo appreso di vivere in un contesto decadente per la stessa pittura, la abbandona dopo sei mesi" è scritto nella sua nota biografica.

Leggi Articolo »

Omar Galliani, sentire la donna. Opere immense e seducenti realizzate a matita. Il video

Nato nel 1954 a Montecchio Emilia, dove vive e lavora, Omar Galliani si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna e insegna pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera. L'artista non è soltanto dotato di un grande tecnica, ma i una notevole sensibilità poetica.Dalle Biennali alle mostre personali in tutto il mondo.

Leggi Articolo »

Perché Picasso ebbe successo? Qui i filmati originali che mostrano il nucleo della sua tecnica portentosa

Egli aveva compreso perfettamente che il nuovo secolo ragionava nei termini delle scoperte. Così come si premiavano le invenzioni, il rinnovamento, la conquista di nuove vette, in uno spingersi sempre oltre, anche l'arte avrebbe seguito lo stesso modello di competitiva evoluzione. Non si trattava più di perfezionare un linguaggio. Ma di sovvertirlo, fino a scoprire un nuovo modo di esprimersi che fosse poi un'invenzione condivisa dall'umanità. La pittura del secolo nuovo, quella di punta, certo, avrebbe dovuto negare l'illusionismo del fare artistico o la natura puramente sensuale e ottica delle tele, per tornare alle radici semplificate dell'umanità, soffocate, nei secoli precedenti da un eccesso di sovrastrutture

Leggi Articolo »

Leonardo da Vinci – Adorazione dei Magi, dalla tecnica allo sfumato. I segreti del pittore

Significativi alcuni particolare nella comprensione del processo mentale di Leonardo che lavora secondo la propria ispirazione in maniera molto libera al di sopra di una, invece, rigorosissima impostazione prospettica dell’insieme. Il gruppo di teste sul lato sinistro mostrano con evidenza i vari possibili livelli durante il processo di costruzione delle immagini. All’estremità destra, invece, appaiono varie posizioni di una testa di cavallo, per la quale, evidentemente, il pittore non aveva ancora compiuto la scelta definitiva

Leggi Articolo »

Un vero uovo al tegamino o un disegno? I sortilegi del disegnatore Barenghi. Il video

Dotato di una tecnica di disegno-pittura di notevole livello, Marcello Barenghi stupisce lo spettatore con saggi di tromp l'oeil, dettagliati fino ad ingannare, realmente l'occhio. La rapidità del video non deve indurre a facili conclusioni rispetto all'applicazione che queste realizzazioni richiedono. Tempo, pazienza, pulizia del tavolo, ordine estremo tra i "ferri del mestiere" e doti naturali, più tanto esercizio. Non dobbiamo, insomma, provare sconforto e senso di incapacità di fronte a questo gioioso e lieve modo di procedere

Leggi Articolo »

Ritratto con matite colorate. Il video accelerato della stesura. Che prodotti utilizzare

Dobbiamo riconoscere agli orientali un'applicazione diffusa, una capacità di soffrire per portare a termine con disciplina un qualsiasi incarico. Questa dote unita al calligrafismo dell'arte orientale rende i cinesi ottimi iperrealisti, anche con tecniche poco praticate dagli artisti occidentali, quale l'uso di matite colorate di qualità. "Il mio nome è Xiaonan - dice il protagonista del video - sono un artista che ama disegnare, condividere, insegnare. Magari vi porterò alcuni momenti di pace in questo folle mondo turbolento". Il volto ritratto, qui, è quello di Emmanuelle Grey, conosciuta come "Emmy" Rossum (New York, 12 settembre 1986) attrice, cantante e regista statunitense

Leggi Articolo »

Emanuele Dascanio – Seicento ore di disegno a matita per il quadro della Libertà. Il video

Emanuele Dascanio nasce a Garbagnate Milanese nel 1983. Dopo essersi diplomato al Liceo Artistico Lucio Fontana di Arese, nel 2003 si iscrive all’accademia di Brera, sezione pittura. “Avendo appreso di vivere in un contesto decadente per la stessa pittura, la abbandona dopo sei mesi” è scritto nella sua nota biografica. Continuando, però, a sentire il desiderio ed il bisogno di una crescita artistica, nel 2007 approda nello studio di Gianluca Corona, trovando in lui un valido maestro ed apprendendo la tecnica della pittura ad olio.

Leggi Articolo »