Home / News / Visioni angeliche: Sodoma, i messaggeri celesti e la catastrofe presagita
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Gustave Moreau-Gli a#1F89BD

Visioni angeliche: Sodoma, i messaggeri celesti e la catastrofe presagita

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995
Q uesto dipinto del 1890 di Gustave Moreau, grande interprete del Simbolismo, ci regala un’interpretazione magistrale di una soluzione narrativa molto rara – forse a causa dei contenuti scabrosi che le si possono collegare -, quella che inquadra l’arrivo degli angeli a Sodoma.
Prologo della distruzione della città, la vicenda della Genesi descrive l’accoglienza dei due messaggeri divini da parte di Lot, il quale, per difenderli dalle minacce di stupro loro rivolte dagli altri abitanti, si offre di sacrificare le proprie figlie, meritando la salvezza per sé e la sua famiglia.
Con un sapiente utilizzo dei bianchi e dei grigi, senza alcuna concessione al naturalismo, il pittore restituisce un’atmosfera caliginosa, che ben interpreta il tempo denso e sospeso che preannuncia una catastrofe. Gli angeli sono qui effigiati come addensamenti di colore, sagome diafane che si dirigono verso la città da distruggere. Con l’aggiunta di bagliori rossi al paesaggio, Moreau evoca un sinistro presagio.

Gustave Moreau, Gli angeli di Sodoma (part.)

Gustave Moreau, Gli angeli di Sodoma (part.)

Per saperne di più:

Marco Bussagli, Angeli. Origini, storie
e immagini delle creature celesti, Mondadori, 780 pagine,
15 euro.

x

Ti potrebbe interessare

piccinini

Nulla è “Ovvio” sotto questo sole. Giovanna Piccinini orienta il nostro guardo verso ciò che non vediamo più

F. HAYEZ, I profughi di Parga, 1831, olio su tela, 201 x 290 cm, Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo

Vade retro, Romantico