Le ultime

Van Gogh nei mesi impressionisti. All’asta questo dipinto che precede la svolta

Il dipinto appartiene al periodo parigino, al momento in cui l'artista - giunto in Francia con una cultura disegnativa fortissima e una tavolozza plumbea - si trovò a tentare un accordo con la pittura d'innovazione, riducendo la supremazia del disegno e aprendosi al colore. Il soggetto - composto -e diremmo: tradizionale - è quello pittoresco della collina. Sotto il profilo della stesura sono ben visibili reticoli disegnativi molto fitti. E' come se l'artista cercasse il punto di fusione tra disegno e colore. Siamo certamente in un periodo importante - l'artista supera il tenebrismo olandese e rischiara la tavolozza -, ma di transizione verso la pittura potente corposa ed espressionista che egli svilupperà in Provenza

Leggi Articolo »

Le lacrime del Toro di Wall street per la morte del suo creatore Di Modica. Il blitz del 1989

Charging Bull (conosciuta anche come il Toro di Wall Street) fu, di fatto, un'installazione non richiesta, divenuta poi una scultura stabile e amatissima. Nel 1989, senza alcuna preventiva autorizzazione, l'artista decise, infatti, di giocarsi il tutto per tutto. Fece fondere l'opera - per un costo di 360 mila dollari - e la portò all'esterno della Borsa di New York. Fatto possibile in America, impossibile - immaginate quante denunce, multe e processi? - in Italia. I dirigenti della Borsa non furono comunque contenti del toro che non avevano commissionato, e questo fu subito ricollocato in un angolo del triangolo verde del Bowling Green proprio all'inizio di Broadway

Leggi Articolo »

Alloro, il significato nella pittura e nell’arte: immortalità, gloria, laurea e Laura

Poiché non perde le foglie - come sempreverdi sono l'edera e il cipresso, che sono spesso utilizzati nell'arte e nell'arredo urbano, dall'antichità, con funzioni semantiche contigue - esso significa essenzialmente immortalità e poi estende il suo significato a gloria immortale. L'alloro può essere anche utilizzato accanto ad altri simboli, come fosse un aggettivo iconico, sempre per significare eterno, imperituro e immortale.

Leggi Articolo »

Chi bussa alla finestra di Caravaggio? Cristoforo con il Bambino in spalla emergono dal buio, seguendo l’Angelo

E' un San Cristoforo con il Bambino e con i bambini. La nuova acquisizione è avvenuta a livello di Stile arte, nella prosecuzione di una ricerca sui materiali contestuali, in Caravaggio. Caravaggio non è solo testo. E' - direi - soprattutto contesto. Il testo non funziona, da solo. E' necessaria l'azione di un basso continuo, che lui, Caravaggio, prevede. E necessaria l'azione di note con un timbro acuto, che lui prevede, ma che una visione frontale e monodica ci sottrae. Ascoltare Caravaggio prestando attenzione soltanto al motivo melodico è come ascoltare Mozart eseguito a una pianola. Bellissimo, ma limitato e limitante

Leggi Articolo »

San Valentino. Tu sei dentro di me. L’amore è nel riflesso dell’orecchino

Oggi, nelle giornate di San Valentino, vi invitiamo a un gioco. Chi sta nel riflesso del vostro orecchino? Chi, presente o perduto, permane in questo vostro punto della memoria gioiosa? E per i maschi: qual è la donna in cui vorreste restare sempre, anche come un pur semplice riflesso? Essere guardati da qualcuno che gira la testa per guardarci e per incontrare lo sguardo è centrale, nella seduzione amorosa o o in qualsiasi rapporto supportato da un'origine affettuosa. E' seduzione - al primo e forse unico sguardo - ma pure rinnovo di un patto di reciproco interesse

Leggi Articolo »

Archeologo e prete trovano con metal-detector, in un campo, tesoro di 900 anni fa. 6500 monete d’argento e anelli d’oro

Il deposito prezioso risale al 1105 circa. Probabilmente è collegato alla moglie del sovrano polacco, che era nata a Ravenna. Altre 13mila monete erano state trovate, nel campo, nel 1935. Un archeologo ha chiesto a un sacerdote del luogo di essere aiutato, attraverso testimonianze e ricordi, ad individuare il punto in cui erano state rinvenute le monete, nel secolo scorso. Il prete ha accettato. E il metal detector ha iniziato a suonare

Leggi Articolo »

Un passo avanti! Ingegnere sovrappone il David di Michelangelo a una statua antica e scopre che…

Esistono profondi elementi di continuità strutturale e formale tra l'opera di Buonarroti e la statua dell'imperatore Alessandro Severo della Collezione Farnese. Il meccanismo adottato da Michelangelo per dare potenza e ardita stabilità al suo eroe sembra ricalcare un prototipo. Tutti i punti di sorprendente sovrapponibilità tra il modello michelangiolesco e il reperto antiquario. E una certezza. La statua dell'imperatore poteva essere sia a Roma che, replicata, in altri luoghi dell'impero. Lo studio di Giovanni Cangi

Leggi Articolo »

Angelina Jolie, dopo la separazione da Brad Pitt, vende un quadro dipinto da Churchill. La storia

Durante la seconda guerra mondiale, lo statista fu costretto, per gli eccessivi impegni, ad allontanarsi dalla pittura e, secondo gli studiosi, questa sarebbe l'unica opera realizzata durante il conflitto bellico. Churchill l'avrebbe dipinta dopo la conferenza di Casablanca, quando americani e inglesi concertarono l'attacco alla Germania. Roosevelt fu poi ospite di Churchill, nella villa di Marrakech. E fu incantato da luogo e dalla vista che offriva. Per questo Churchill avrebbe deciso di dipingere il paesaggio del Marocco, per farne dono all'alleato

Leggi Articolo »