Le ultime

Modigliani negli occhi di Hanka, moglie dell’amico. Distanza e seduzione restano nei riflessi disegnati nello sguardo

Una bella donna, alta e giovane, dal viso lungo. Aveva sposato il mercante e amico del pittore. E fu oggetto di un'intesa seduzione pittorica, portata avanti dal pittore e testimoniata dai dipinti. Gli elementi di familiarità e di distanza, il rapimento reciproco restano nelle opere. Roberto Manescalchi ha esplorato questo tema. E giungerà, nelle prossime puntate, a svelarci ciò che sta negli occhi della affascinante signora

Leggi Articolo »

Tortore e colombe, il significato nell’arte tra fedeltà e lussuria

Fu probabilmente per questo trasporto inizialmente eccessivo, per la grande fecondità delle coppie, che andava però prendendo altre strade, secondo le frecce dell'incostanza, che esse furono attributo d'Amore e Venere. Nelle illustrazioni erotiche del Settecento e dell'Ottocento le candide colombe rappresentaronol'esempio dell'esuberanza sessuale di coppia, e il loro candore a la loro bellezza pareva accendere un comportamento imitativo, in cui il furore della passione risultava più forte dell'amore

Leggi Articolo »

Allegre uova bollite con coloranti naturali. Da mangiare poi a pasquetta. Come produrle

La decorazione delle vere uova, fa parte della tradizione di Pasqua, ma quest'anno va di grande moda la colorazione con prodotti commestibili, affinchè, i nostri piccoli capolavori, possano poi essere consumati nel giorno di Pasquetta, durante il tradizionale pic-nic. Per ottenere bei colori è possibile utilizzare ciò che abbiamo in casa, senza dover ricorrere a procedure complesse. Il filmato ci spiega come

Leggi Articolo »

L’amore di Leonardo per Caterina. Chi fu davvero la misteriosa donna evocata dalla fiction Tv

In un appunto del Codice Atlantico, forse un abbozzo di lettera che Leonardo scrisse in una data imprecisata tra il 1473 ed il 1487/88 e comunque anteriore al luglio del 1493, leggiamo:" dimmi chome le chose passano di cosstà e ssappimi dire se la Chaterina vuole fare". Nel Codice Forster III, Leonardo vergava una breve annotazione "a dì 16 di luglio Catelina venne a dì 16 di luglio 1493"

Leggi Articolo »

“E’ di Raffaello!”. Commissione attribuisce l’opera al maestro. L’origine misteriosa dello strappo

Il frammento oggi sottoposto ad indagine aveva suscitato, nel passato più di una perplessità , non per la qualità pittorica - eccelsa - ma poichè esso si presentava perfettamente composto, secondo una consolidata modalità di ricostruzione e impaginazione dei lacerti nelle copie antiquarie realizzate dai pittori romani alla fine del Settecento e agli inizi dell'Ottocento, con tecniche antiche

Leggi Articolo »