Archivi giornalieri: 25 gennaio 2018

Klimt, con una mano ti sfiori, tu sola dentro la stanza e tutto il mondo fuori

Gustav Klimt lasciò un numero elevatissimo di disegni di nudo femminile, particolarmente spinti. Klimt, come Rodin, amava osservare la dolcezza della masturbazione femminile. E come abbiamo scritto in altri articoli, di questa propensione sessuale ed estetica, sono rimaste - di entrambi -numerose testimonianze disegnative. La giovane donna si presenta con un abito sollevato, in una postura che ricorda l'Origine del mondo di Courbet. Ma il sesso è contestualizzato nella figura. L'abbandono provocato dal dito che si muove dolcemente tra le labbra del pube è sottolineato dagli occhi chiusi, attraverso i quali la donna proietta in se stessa il piacere

Leggi Articolo »

Antichi manifesti d’autore. Casas, il fiore della prostituta malata di sifilide e la vipera

Tre le sue opere, finalizzate a un messaggio commerciale, si segnala, per la forza dell'immagine e dell'allegoria, che risultava di facile comprensione agli adulti, ma incomprensibile a un pubblico non edotto, quella per una Casa di cura dela sifilide, malattia d'origine sessuale devastante e molto diffusa. Casas ritrae una donna giovane, ma sfatta dalla malattia, le carni pallide, il viso contratto, i capelli stopposi che tende il proprio fiore sessuale, ma che nasconde dietro di sé la vipera della malattia. Nel video, oltre a questa affiche, altre opere pubblicitarie dell'ottimo pittore catalano

Leggi Articolo »

Diane Rainard, fotografie sensuali dai paradisi terrestri

Luoghi incantati, vegetazione smeraldina, cieli notturni nei quali le stesse brillano come grani di sale. Il sogno dell'esotismo e dell'amore si uniscono nelle suggestive fotografie scattate da Diane Rainard, artista-fotografa di Réunion (fortezza vulcanica nell'Oceano Indiano, coperta di foreste tropicali). "In questi luoghi, mi sono specializzata nel nudo artistico - dice Diane Rainard - nell' "arte spirituale" che coglie il corpo femminile nel luogo delle origini più lontane e nella fotografia naturalistica (soprattutto nei paesaggi di Reunion). L'intero lavoro è motivato dalla ricerca di un'armonia dimenticata tra uomo e natura. Il mio più importante progetto artistico è "Centomila anni di sogno." Questa serie di otto capitoli si propone di illustrare simbolicamente e nerrativamente, il rapporto mutevole tra uomo e natura nel corso dei millenni"

Leggi Articolo »

I quadri del Louvre si mettono a cantare. Splendido videoclip di Mona Lisa smile

La Gioconda, con il suo sorriso, ha il potere di animare, come in una favola, tutte le opere d'arte antica, tutti i quadri del Louvre. In un museo deserto, quando l'ultimo spettatore se n'è andato e le ultime guardie hanno acceso gli allarmi, i quadri dialogano, tra loro, cantando. Ciò avviene nello splendido video della canzone Mona Lisa smile di Will.I.Am. il quale ha scelto l'artista italiana Arianna per questo progetto a suo modo unico, TheBridge.co, studiato, immaginato e ricreato con alcuni dei quadri più importanti dell'arte rinascimentale situati al museo parigino

Leggi Articolo »