Home / News / Agostino Mantovani – L’Iraq e l’iconoclastia della vita nella Guerra continua
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Agostino Mantovani – L’Iraq e l’iconoclastia della vita nella Guerra continua

iraq due

 

Poeta sensibile e saggista acuto, Agostino Mantovani ricostruisce in un libro, che unisce i due registri espressivi, il conflitto in Iraq, gli abomini, il silenzio degli innocenti, la degenerazione etica e la sordità del mondo di fronte a “La guerra continua”, che dà anche il titolo al volume, edito Marco Serra Tarantola. Costruito come un diario senza date, sincopato dall’ansia di fissare il frammento,  scandito dal tempo discontinuo e orribile delle atrocità lontane e dalla ribellione dell’uomo-che-pensa,  il libro offre una visione di segmenti bellici che poi si compongono nell’assoluta linearità degli avvenimenti militari e politici, offrendo un quadro di senso al non-senso di un’informazione frantumata. L’opera assume il punto di vista dell’autore che osserva ed estrapola efficacemente dal brusio di sottofondo – quello che poteva apparire come un gigantesco filmato di finzione, un basso-continuo di morte che i mass media rendevano in una dimensione di incomprensibile surrealtà – per riportarlo, attraverso una sensibilità umanistica e cristiana al centro della scena.

Lo scrittore e poeta Agostino Mantovani

Lo scrittore e poeta Agostino Mantovani

 

Mantovani accoglie ogni bagliore, da lontano, e lo trasforma in un guizzo elettrico di informazione, indignazione, analisi politica e poesia. Come non cogliere questo cortocircuito tra i prati che stanno fiorendo, attorno, – e che paiono riempirsi di quei ronzii d’ape che in Niente di nuovo sul fronte occidentale, erano in grado di coprire, nelle retrovie, il tambureggiare delle artiglierie – e la deflagrazione del conflitto come un gioco del teatro dell’assurdo, come iconoclastia della vita, smembramento, omicidio di massa ritualizzato dalle nuove religioni dell’efficienza?

“Un giorno anche se adesso non c’è dato di saperlo, la guerra finirà – scrive Agostino Mantovani – Ogni cosa umana, infatti, bella come la pace o brutta come la guerra, ha un inizio e una fine. Finirà e resteranno a ricordarla, per un po’ di tempo, le rovine delle esplosioni, le amputazioni dei feriti, i cumuli dei morti, i filmati dal vivo. Poi pian piano il ricordo sbiadirà. Vivere in pace fa sfumare gli orrori e può esserci, può subentrare la noia della pace. Per questo scrivo, quasi quotidianamente, della guerra che si combatte oggi in Iraq. Una guerra a caso, tra le tante che ci sono nel mondo, forse nemmeno la più terribile. Scrivo per chi vorrà leggere, per non dimenticare mai anche quando passerà del tempo, quanto sia terribile, brutta, ingannevole, assassina, la guerra”.

Nell’opera, Agostino Mantovani – che fu europarlamentare – affronta la questione anche sotto il profilo politico ed evidenzia quelli elementi mutageni dell’informazione in grado di convogliare il consenso e di creare, in ogni caso, l’idea della guerra giusta, motivata da orribili sovrastrutture finalizzate alla convergenza ideologica e sottolinea, scolpendola in un monumento, l’incapacità dell’uomo di guardare alla propria storia e alle mistificazioni del passato per uscire da antiche trappole mortali.

 

 

iraq copertina

 

 

 

 

 

Ogni generazione, argomenta Mantovani, pare affacciarsi al mondo e crescere e occupare funzioni attive senza essere conscia che i pretesti bellici mutano come modalità tecnica di rappresentazione, ma non cambiano nella sostanza.  Seppur – avverte  Mantovani – il sistema dell’informazione e della disinformazione sia divenuto, ora, una scienza comunicativa implacabile, un pulviscolo nucleare che semina morte, ben prima che entrino in campo gli eserciti. (maurizio bernardelli curuz) 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Lo stile degli anni Cinquanta. In 54 foto la storia e il sentimento di un decennio cruciale. Il video

Irina Nakhova, contro la dittatura. La sua “stanza sbrecciata” fu un manifesto di libertà. Il video