Home / News / Anche le dive odiano le istantanee. Ecco il video dei confronti. E i consigli fotografici per essere belle nei clic al sole. Al di là del make-up
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Anche le dive odiano le istantanee. Ecco il video dei confronti. E i consigli fotografici per essere belle nei clic al sole. Al di là del make-up

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995>

a cruz

Non entrate in una crisi d’ansia se vi trovate orribili nelle foto scattate al mare o comunque in vacanza. Capita a tutti, invariabilmente. Anche alle donne che stanno in cima alla scala delle bellezze universalmente riconosciute come tali. Il servizio video le mostra sotto la sferza implacabile della quotidianità. Ma non è soltanto una questione di make up, quanto di una serie infinita di errori che commettiamo – o che vengono commessi da chi scatta le “istantanee” – con la macchina.

Se osserviamo attentamente il video impietoso, capiremo il perchè. Sono soprattutto le condizioni della luce e dell’istante a isolare momenti invisibili o impercettibili da parte di chi ci sta accanto. Siamo tutti immersi in quel mare di luce disordinata. Tutti contraggono il volto per attenuare la sferza del sole negli occhi.

Luci verticali o laterali producono, nell’immagine isolata, deformazioni del naso, degli occhi, della fronte e della bocca, potenziate dalla reazione difensiva del viso stesso. Anche se siamo bellissime, accade. Appariamo smunte, senza ciglia e sopraccigli. In spiaggia o sulla neve, gli altri continueranno a percepire la nostra bellezza, eliminando gli elementi di disturbo e inserendola in una continuità naturale dell’azione e in contesto di medietà dell’immagine. La presunta oggettività della macchina non è tale. Essa cerca di adeguarsi il più possibile alla percezione umana, ma forse non sarà mai come il nostro occhio-mente, che agisce correggendo le immagini sbagliate, integrandole o con i dati percettivi in memoria.


Per evitare gli errori più comuni che possono farci entrare in crisi con la nostra identità esterna – perchè non ci percepiamo più come siamo, realmente – guardiamo bene il video e concordiamo che:

Il sole eccessivo è il nemico principale della fotogenia. La fotografia isola un’immagine priva dei contesti tonali allargati e non la inserisce nella continuità naturale della percezione. Scava fossi, ombre. Allunga i nasi.Li rende spioventi: rende i volti lividi. Deformi.

I raggi del sole intenso non devono mai colpire il volto, quando scattiamo una fotografia e comunque devono essere particolarmente controllati da chi fotografa E nemmeno devono giungere lateralmente. ma è necessario che siano diffusi. Leonardo, nel Trattato sulla pittura, imponeva, con risentito vigore a tutti i colleghi, di rispettare la bellezza del volto umano, immergendolo nei valori di luce del cielo coperto dalle nubi. Ecco. La luce di un giorno nuvoloso. Il nostro volto viene memorizzato dagli altri riportando la nostra immagine temporanea al ricordo meno deformato dai valori della luce. Girate sempre, al momento degli scatti, le spalle al sole, se non potete evitare la foto sulla battigia. Spostate leggermente il viso, mostrando il vostro lato preferito. I raggi più potenti del sole vanno invecefermati in un’area compresa tra la nuca e l’orecchio.

Evitare di posare per una foto negli orari centrali della giornata. Sì alle immagini sotto l’ombrellone, che diffonde i raggi, o in un angolo più ombroso, ma sempre con l’avvertenza di spostare la testa in una posizione di parziale controluce. Chiedete a chi fotografa, se è più alto di voi, di accucciarsi e abbassare il punto di vista. E se proprio siete “fotopatiche” – ma capita a tutti, con le “istantanee” – ricorrete al vecchio schermo delle dive. Un bel paio d’occhiali da sole. Rinviando le immagini prese per Faceebook a un orario serale.

Anche se amiamo il vento, evitiamo di posare nelle giornate eccessivamente ventose. Il nostro viso reagisce alle raffiche e alla sabbia, con tensioni alterne dei muscoli facciali. Questa sensibilità all’aria e ai sensi è molto apprezzata, soprattutto dai maschi che ci osservano, ma se viene bloccata da una foto si trasforma in una smorfia.

Le immagini del video o il ricordo di conferenzieri bloccati in una smorfia ci avvertono che in quell’istante è meglio non parlare. Insomma: non parlare mentre si mangia e mentre si fa una foto.

Attenzione anche alle foto notturne con flash. La luce arriva all’improvviso mentre i nostri occhi sono immersi nell’oscurità. Smorfie, sguardi persi, se non disallineati. Se volete vedervi come siete, fotografatevi di sera, ma senza flash. O abbiate l’accortezza di cercare di prepararvi secondo l’immagine che avete di voi stesse. Che, in linea generale, coincide con l’immagine che gli altri hanno di voi, anche se specularmente ribaltata.


 

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

La luna artistica per il bagno di mezzanotte. Il pianeta romantico ricostruito in piscina a Parigi

Lo stile degli anni Cinquanta. In 54 foto la storia e il sentimento di un decennio cruciale. Il video