Home / News / Andrea Brustolon – Secondo Balzac fu il Michelangelo del legno
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Andrea Brustolon – Secondo Balzac fu il Michelangelo del legno

brustolon

 

Abbiamo intervistato Anna Maria Spiazzi, che curò gli sudi e la mostra  dedicata a Brustolon, allestita a Belluno

 

Come attestano le cronache, Andrea Brustolon, nato a Belluno nel 1660, si trasferisce presto a Venezia. Quanto ha inciso questa scelta sulla sua opera?

Indubbiamente la formazione veneziana ha segnato in modo indelebile la cultura e lo stile di Brustolon che, sin dai lavori giovanili, assunse le istanze del rococò veneto della seconda metà del XVII secolo. Ma un ruolo altrettanto incisivo va riconosciuto a Filippo Parodi, scultore genovese che diffuse nella città lagunare la sensibilità berniniana, dalla quale Andrea rimase ammaliato: lo attesta il virtuosismo della Cassa reliquiario di Santa Teodora, impreziosita da una decorazione a racemi leggiadra ed elegante che tanto ricorda gli intarsi del grande maestro romano.

 

Come il padre Jacopo, Brustolon scolpì prevalentemente il legno: quali vantaggi offre questo materiale rispetto al marmo o al bronzo?

Il legno è particolarmente adatto ad esprimere l’enfasi e la magniloquenza della scultura barocca: la sua duttilità consente di eseguire decorazioni floreali che simulano in maniera stupefacente lo stucco e non hanno nulla da invidiare agli ornamenti marmorei. Oltre al cirmolo e all’ebano, rari e pregiatissimi, Brustolon modellò anche il bosso, decisamente meno malleabile. Un esempio della straordinaria perizia con cui l’artista lavorò questo materiale è offerto dai due seggioloni intarsiati in madreperla, appartenenti ad una serie di quaranta sedute destinate alle dimore patrizie.

Passiamo ai bozzetti in argilla: si tratta di prove preliminari alla produzione in legno o piuttosto di opere compiute, concepite in funzione di una fruizione privata?

I bozzetti in argilla chiariscono il modus operandi dell’artista e dimostrano come il mezzo plastico risultasse per lui un canale privilegiato. Molti di essi furono propedeutici ai lavori lignei ma altrettanti, soprattutto quelli eseguiti nei primi due decenni del Settecento, devono essere considerati come creazioni autonome, fruibili da un ristretto pubblico di estimatori ed appassionati.

Per quale motivo Brustolon viene considerato un anticipatore del neoclassicismo?

Nelle grandi pale d’altare della chiesa di San Pietro a Belluno, la Crocifissionee la Morte di san Francesco Saverio, Andrea elabora una perfezione stilistica e compositiva che prelude all’età neoclassica: rispetto agli altari realizzati sul finire del XVII secolo, queste opere presentano un intaglio meno altisonante e barocco, palesemente ispirato alla scultura rinascimentale.Ovviamente non bisogna pensare ad un confronto diretto con il gusto neoclassico, ma piuttosto ad una raffinata esercitazione, ad una sperimentazione continua che attinge anche alla pittura di Agostino Ridolfi e Sebastiano Ricci.

Rispetto a quella sacra, la produzione profana ha garantito allo scultore maggiore libertà espressiva?

Confrontare l’arte sacra con quella profana significa leggere i principi interni alla concezione e alla progettazione di un’opera. Per cominciare, dobbiamo considerare le rispettive “fonti”: i testi biblici per la produzione religiosa, riferimento obbligato ed imprescindibile, e i libri di simbologia per le citazioni allegoriche – uno su tutti, l’Iconologia del Ripa -. Se il rigore richiesto dal tema sacro vincola l’ideazione di un lavoro, la libertà di esecuzione rimane comunque intatta: cosicché, tanto nella rappresentazione di angeli e santi quanto in quella di scene mitologiche Brustolon arrivò a soluzioni stilistiche inedite e originali.

Dopo la morte di Brustolon (1732), la sua arte è inspiegabilmente caduta nell’oblio, per essere riscoperta un secolo più tardi: come spiega questa “amnesia”?

Dev’essere messa in relazione con l’evoluzione che interessa la seconda metà del Settecento e che porta all’affermazione del gusto neoclassico. La riscoperta di Brustolon avvenne per due ragioni distinte ma compresenti: la valorizzazione dello scultore da parte di intellettuali francesi, entusiasti acquirenti delle sue creazioni – come Balzac, che definì Andrea “il Michelangelo del legno” -, e il recupero della sua personalità effettuato dalla letteratura storico-critica ottocentesca italiana, protesa alla ricostruzione dei profili biografici degli artisti nazionali con il corredo di scrupolosi indici delle opere.

 

Andrea Brustolon, Catalogo Skira.

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabil e Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Come funzionava la bottega di un pittore antico? Diverse figure, diverse funzioni. L’analisi dei ruoli

Ecco i demoni del peccato che apparvero a Costanza, protettrice del Caravaggio