Arte contemporanea

Mimmo Rotella. Décollages e retro d’affiches. La mostra, l’intervista al maestro e le quotazioni

Il percorso dell’esposizione a Palazzo Reale di Milano analizza alcuni momenti fondanti dell'inizio della carriera dell’artista. A Roma, dove si trasferisce subito dopo il rientro in Italia dalla residenza alla Kansas City University del 1952, Rotella stabilisce un dialogo sia con la generazione precedente sia con i suoi coetanei. È in questo ambito che ricorre a un simbolo del rinato contesto urbano: il manifesto pubblicitario

Leggi Articolo »

Ramona Zordini, malinconia. Acqua. Corpi fluttuanti, in movimento con il dolore gioioso della poesia

L'artista: "Decisi di iniziare scattando delle fotografie di corpi umani usando l’acqua come teatro. Ho cercato di creare qualcosa di nuovo, dando alle immagini una terza dimensione. Ho provato differenti materiali e ho scelto il tessuto elastico perché era la strada migliore per mettere in pratica il mio progetto. Quindi ho iniziato a cucire sul tessuto elastico con le mie immagini stampate le parti del corpo fuori dall’acqua facendole uscire materialmente"

Leggi Articolo »

Rebecca Horn quotazioni gratis e intervista

L’esperienza leggendaria delle Body Extensions, analisi poetica e spietata della vulnerabilità del corpo e del desiderio di accrescerne le capacità sensoriali. Poi, le tappe innumerevoli di un cammino di ricerca a trecentosessanta gradi: dal cinema alla musica, dal teatro alla poesia. Ma sempre rifiutando comode etichette. Rebecca Horn si racconta in un’intervista a Stile

Leggi Articolo »

La Barbie del Seicento, nei ritratti mostrava gli abiti adatti a ogni ora del giorno

A partire dal 1682 la principessa e il consorte commissionarono a Jan Frans von Douven, pittore di corte, una serie di dipinti che li ritraevano immersi in diverse occupazioni quotidiane, più o meno mondane, al punto che, accostando i ritratti l’uno all’altro, si ha l’impressione di trovarsi di fronte alle scene di un film in costume o a una sfilata di moda

Leggi Articolo »

Sylvester Stallone pittore-attore

L'antologica in un ente culturale pubblico russo ha celebrato l'ascesa di Rocky- Rambo all'olimpo degli artisti noti. Sylvester dipinge da 40 anni ed è un espressionista astratto Per lui tutto, naturalmente, è stato molto facile.Dopo qualche anno e qualche mostra, Stallone è approdato in un museo russo, quindi in un luogo pubblico, sacrale, che non organizza mostre ad artisti qualsiasi, ma ne celebra il percorso per consegnarli alla storia. Il museo di san Pietroburgo ha così esposto trenta dipinti di dimensioni medio-grandi, opere che abbracciano quarant’anni di attività del pittore. Il suo lavoro è esposto nella parte del museo che ospita opere di Jean-Michel Basquiat e Andy Warhol.

Leggi Articolo »

Omar Galliani, sentire la donna. Opere immense e seducenti realizzate a matita. Il video

Nato nel 1954 a Montecchio Emilia, dove vive e lavora, Omar Galliani si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna e insegna pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera. L'artista non è soltanto dotato di un grande tecnica, ma i una notevole sensibilità poetica.Dalle Biennali alle mostre personali in tutto il mondo.

Leggi Articolo »

Giulio Paolini – Obiettivi paradossi, la poetica, intervista, quotazioni gratis

“Il mio lavoro” racconta il grande maestro italiano, torinese d'adozione “si svolge intorno ad un diaframma implicito all’immagine, imponendo una lettura circolare che sottrae alla visione il valore dell’evidenza” - “L’artista è un’instabile controfigura che si aggira nel vuoto, senza però rinunciare a descriverlo”

Leggi Articolo »