Press "Enter" to skip to content

Articoli pubblicati in “Pittura del Novecento”

Quanto valgono i quadri di Ennio Morlotti. Quotazioni gratuite

I soggetti più visitati dall'artista sono i paesaggi, le nature morte e gli studi di figura, ma si impone, in particolar modo, in dipinti che prendono in considerazione porzioni ineloquenti di natura, in un avvicinamento che nega l'estetica del bello, alla ricerca di una struttura profondamente sottesa alla materia. Uno sguardo "scientifico" nei confronti della realtà, un blow-up che pone in luce la sordità della materia che si nasconde dietro le apparenze delle superfici

Mario Sironi quotazioni gratis e opere

E' considerato il più autorevole ed originale pittore italiano legato alle esperienze evoluzionistiche del Futurismo italiano su scala europea. Con una stilizzazione che si rifaceva ad arcaici modelli pre-rinascimentali, con un potente senso dei valori plastici e del colore, ha dato voce all'umanesimo civile degli anni Venti-Trenta

Mimmo Rotella quotazioni gratis

Quando tornai in Italia, non volevo più dipingere, perché ero giunto alla conclusione che tutto ormai, in pittura, fosse stato fatto. Una mattina del '53, mi trovavo nel centro di Roma, e osservavo i muri completamente tappezzati di manifesti pubblicitari lacerati. Ciò mi colpì moltissimo, e pensai: ‘Ecco le nuove immagini che io devo dare al pubblico’.

L'urlo dell'immagine. La grafica dell'espressionismo italiano

Se i movimenti artistici in Europa sono sempre stati condivisi da tutti i Paesi, il gruppo scientifico-curatoriale della mostra – composto da Renato Barilli, Alessandra Belluomini Pucci, Alessandra Borgogelli, Marzia Ratti, Nico Stringa, Giuseppe Virelli – è convinto da tempo che in Italia sia esistito un Espressionismo. Con anticipi a partire dalla metà del primo decennio del Novecento e piena maturazione nel secondo, non inferiore per valore a quello di altri Paesi occidentali

Ottone Rosai quotazioni gratuite –

Una pittura veemente: così potrebbe essere definita l’arte del toscano Ottone Rosai (1895-1957), contraddistinta da un’espressività aggressiva e selvaggia. L’impeto di Rosai erompe in pennellate turbolente e tempestose che coprono fittamente la superficie dei dipinti come visioni ed ossessioni incalzanti.

Alberto Savinio, il sogno surrealista del fratello di De Chirico

Artista poliedrico e sorprendente, Savinio ha spinto la sua ricerca oltre i confini della musica, suo approdo iniziale, a coinvolgere la scrittura e ancora, più avanti, la pittura, in un lungo percorso che lo vedrà fondamentale protagonista del fermento avanguardista di primo novecento. In mostra alla Galleria dell'Incisione di Brescia - dal 15 marzo - saranno esposte opere grafiche, disegni a matita ma anche alcune litografie, rare nell’esperienza saviniana, e dipinti compresi nell’arco temporale tra la fine degli anni venti e la metà del secolo.

Quanto valgono i quadri di Antonio Ligabue

Oggetto di un culto sfrenato negli anni in cui, alla Tv italiana, trasmisero la fiction che lo lanciò nel mondo, dopo la morte, Antonio Ligabue, pittore emarginato della pianura padana, per il quale si configurano parallelismi - non certo sempre pertinenti- con il doganiere Rousseau - è un autore che ha un proprio mercato ristretto.

Tadini, l’immagine è magia nella tragicommedia della vita

Un anno prima di morire, il maestro italiano si raccontò a Stile Arte. “Come il teatro non è finito con l’avvento del cinema” dichiarò a Stile - “così la pittura è un campo che ha ancora molto da dire e da esplorare” - Un lungo percorso creativo, i cui punti di riferimento sono Picasso e De Chirico, Beckmann e Tilson - Un video dedicato alle opere dell'artista e gli indici di mercato