Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Dallo scavo archeologico emergono mosaici del VI secolo fatti realizzare da uno schiavo per la sua liberazione

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Per ringraziare Dio dalla liberazione dalla propria condizione di schiavo, un liberto del VI secolo commissionò un mosaico nella chiesa cristiana dei Santi Apostoli, un possente edificio di culto realizzato ad Arsuz, una città nella provincia di Hatay, nel sud della Turchia. Il mosaico – nel quale appare il ringraziamento a Dio, fatto a scrivere in greco dall’uomo, riconoscente per la libertà acquisita – è stato portato alla luce nelle settimane scorse dagli archeologi turchi, che stavano proseguendo gli scavi per finire di portare alla luce l’edificio di culto, emerso negli scorsi anni durante lavori agricoli per la piantumazione di un agrumeto.
blank

blank

Scavando buche per nuovi alberi di arance, il proprietario del terreno si era imbattuto nei resti di una struttura antica, che era stata coperta, nei secoli, dal terreno. Gli scavi successivi hanno portato alla luce una chiesa basilicale a tre navate con pavimenti a mosaico, tombe in pietra e resti umani. Un’iscrizione in mosaico permetteva di comprendere che l’antica chiesa scomparsa era dedicata agli Apostoli di Cristo. L’edificio continuò ad essere frequentato fino al XII secolo.
blank
Il mosaico con pavoni e l’iscrizione sono stati scoperti nell’ultima stagione di scavo e lo scavo è in corso. Alla fine, il governo regionale di Hatay prevede di costruire un tetto sui resti e di aprirlo ai visitatori come un museo a cielo aperto.
blank
Un liberto era una persona precedentemente schiavizzata che è stata liberata dalla condizione di schiavitù, generalmente tramite mezzi legali. Nella Roma antica, in particolare, un liberto era uno schiavo affrancato che generalmente continuava a vivere nella casa del patronus e aveva nei suoi confronti doveri di rispetto e obblighi di natura economica.
blank
In diversi casi gli schiavi divenivano preziosi collaboratori per le famiglie romane. E svolgevano ruoli importanti anche nel campo dell’amministrazione dei beni o delle proprietà. Il rapporto stretto con i proprietari – nel caso in cui questi ultimi fossero culturalmente aperti alla riconoscenza e al riconoscimento di diritti – poteva portare il proprietario stesso, come premio per la fedeltà o per servizi di vitale importanza, ad affrancare lo schiavo stesso che diveniva libero, quindi un liberto. In sostanza lo schiavo non era più un oggetto.

blank

Si può pensare che lo schiavo che ordinò il mosaico dei pavoni potesse lavorare per una famiglia cristiana, che seguendo il principio di libertà e fratellanza, insito nell’autentico cristianesimo, fosse giunta a questa decisione. In questo caso il mosaico, posto all’interno della basilica, poteva diventare uno strumento con il quale lo schiavo comunicava agli altri cristiani le virtù del proprio padrone, che veniva, a sua volta, pubblicamente promosso.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!