Home / Aneddoti sull'arte / Hitler pittore – Invenduto l’acquerello floreale valutato 30mila dollari, i precedenti
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Hitler pittore – Invenduto l’acquerello floreale valutato 30mila dollari, i precedenti


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

hitler

Un acquerello firmato Hitler e risalente, secondo la casa d’aste americana Nate D.Sanders, specializzata in autografi e cimeli storici, al 1912, quando il futuro dittatore aveva 23 anni, è andato all’asta on line,a un prezzo base di 30mila dollari, ma non è stata acquistato, forse per il soggetto floreale, distante dalle vedute urbane alle quali quali il futuro dittatore, nei tempi in cui si dedicava totalmente alla pittura, assegnava massima importanza. L’opera è stata realizzata rapidamente. Sul quadro (27,3×34,3 cm.) oltre alla firma squadrata A. Hitler, una placchetta con il timbro di Samuel Morgenstern. Morgenstern possedeva una galleria d’arte a Vienna e ha venduto diversi dipinti di Hitler nel 1911.

Ingrandimento della parte floreale del dipinto

Ingrandimento della parte floreale del dipinto

Questo gallerista ebreo era una delle poche persone a ritenere che i quadri del giovane pittore mostrassero il talento dell’artista. La sua galleria fu poi sequestrata quando Hitler salì al potere. Al di là delle firme e dei timbri risulta piuttosto difficile raggiungere una certezza sull’autografia di opere del dittatore tedesco -a meno che non siano dotate di un tracciato storico inequivocabile – poichè Hitler non aveva uno stile perfettamente delineato e dipingeva come tanti altri artisti della sua epoca, che producevano opere con la finalità di vendere il pezzo.

Il timbro della galleria viennese

Il timbro della galleria viennese

La firma che appare in basso, alla nostra destra, sulla carta dell'acquerello

La firma che appare in basso, alla nostra destra, sulla carta dell’acquerello

Abbiamo condotto una ricerca negli archivi delle principali case d’asta mondiali, ma le opere del dittatore prendono normalmente altri canali di vendita, forse anche per l’esigenza politica di cancellare ogni lato umano nel dittatore tedesco, consegnandolo a una pura dimensione di follia demoniaca. Christie’s e Sothebys hanno venduto autografi di personaggi dell’epoca in cui era menzionato Hitler o quadri di autori del passato,appartenuti alla collezione del “pittore mancato”, ma non risultano vedute, paesaggi o nature morte di Hitler andate all’asta presso le principali case del mondo.

LA VEDUTA ACQUERELLATA VENDUTA NEL 2014

hitler-monaco-altes standesamt am petersbergl

Un acquerello di Adolf Hitler, ben noto ai conoscitori del catalogo del dittatore pittore – fu aggiudicato a 133mila euro,contro una previsione di 60mila. Data da segnare questa di sabato  22 novembre 2014 per le opere del dittatore tedesco. L’importante risultato economico è stato raggiunto tra numerosi contendenti all’asta alla Auktions haus Weidler di Norimberga, una realtà che opera dagli anni Ottanta, in Germania, nel settore antiquario. Come buona parte delle opere di colui che sarebbe divenuto il dittatore tedesco si tratta di una veduta urbana molto dettagliata che raffigura, lo indica il titolo del quadro,lo “Standesamt und Altes Rathaus di Monaco di Baviera” (l’Ufficio del Registro Civile e l’antica torre di Monaco di Baviera).L’opera autografa risale al 1914 e si inserisce, pienamente, in quel gusto di presa d’angoli architettonici, sia per una personale inclinazione dell’autore all’architettura che per evidenti ragioni commerciali. La panoramica o lo scorcio di una città risultavano più vendibili ai residenti o ai turisti rispetto ad altri soggetti. L’opera tende a più intensi esiti pittorici, grazie ad accordi cromatici più carichi di colore che allontanano il soggetto dal genere del disegno tecnico acquerellato.


Rifiutato dall’Accademia di Belle arti, Hitler, prima di imboccare la via delle politica, Hitler si diede alla pittura come un bohemien, contando sulla collaborazione di un agente di vendita, un clochard ebreo che aveva conosciuto in un dormitorio pubblico. Anni difficili o disperati, nei quali, una personalità già incline a una violenta rivincita sul mondo, trasformava le proprie istanze in una ribellione collettiva profondamente connotata come visione artistica e religiosa, da arte in delirio collettivo. Altri acquerelli hitleriani sono passati dalla stessa casa d’aste di Norimberga – con risultati economici compresi tra i 6mila e i 100mila euro – e a questa gara parteciperanno, non direttamente in sala, ma attraverso offerte telefoniche, collezionisti di tutto il mondo. Il dipinto è accompagnato da un foglio che attesterebbe la prima vendita dell’opera, nel 1916. A livello di segnale di “esorcismo” – a Hitler non si concede la minima abilità che connoti umanità in qualsiasi campo, ma assume sempre connotazioni demoniache – il 10% del guadagno è stato devoluto in opere di beneficenza. Tra l’adolescenza e il periodo giovanile, Adolf Hitler avrebbe prodotto circa duemila opere.

 

SCOPRI LA STORIA DI ADOLF HITLER PITTORE. VEDI LE ALTRE OPERE. CLICCA SUL NOSTRO LINK INTERNO

http://www.stilearte.it/hitler-pittore-e-artista-i-suoi-acquerelli-e-la-visione-estetica-al-centro-del-delirio-nazista/

 

SCOPRI LA STORIA DI WINSTON CHURCHILL PITTORE. VEDI LE ALTRE OPERE. CLICCA SUL NOSTRO LINK INTERNO

http://www.stilearte.it/winston-churchill-pittore-un-buon-impressionista-ritardatario-la-storia-la-critica-il-video/

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Spremere due o tre colori e lavorarli con la spatola. Il vecchio gioco della pittura anni Quaranta. Video

Dario Fo pittore – Opere dipinte e una storica intervista sui suoi quadri