Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

LIBRI | Corpo e Mente, Ambiente e Società – La salute a quattro dimensioni. Giacomo Mantelli indaga sul benessere psico-fisico a 360 gradi

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

È stato dato alle stampe il secondo libro di Giacomo Mantelli: “Corpo e Mente, Ambiente e Società” della Gam Editrice, opera che parla di salute nelle sue quattro dimensioni fondanti.

In questo testo l’autore cerca di mettere in ordine tutta una serie di “saperi” riguardanti il tema della salute a 360 gradi.

“In un periodo storico nel quale siamo chiamati a cambiare noi stessi, i nostri schemi di vita e le nostre abitudini in modo molto veloce, è molto importante acquisire maggiore consapevolezza sui cosiddetti “determinanti” della salute, che incidono sulla nostra qualità di vita e sul futuro della nostra specie – si legge nella descrizione del libro di Mantelli -. Si parla di salute fisica, psichica, ambientale e sociale; la salute come punto di riferimento e come valore primario da tutelare sia a livello individuale che a livello comunitario. La crisi economica e sociale, il frenetico sviluppo della comunicazione digitale, e ancor più la pandemia e la guerra, ci fanno capire quanto sia importante prendersi cura della psiche per poter stare bene. Stiamo imparando che la salute di una popolazione non dipende solo dalla presenza di un sistema sanitario di qualità, accessibile universalmente – che sarebbe auspicabile e che non è scontato -, ma è anche il risultato di una interazione degli individui, uomini e donne, con un ambiente fisico e sociale, in un dato contesto socio-economico e culturale”.

blank

blankGiacomo Mantelli è un sociologo che si occupa con passione di salute e ambiente. È docente a contratto di Sociologia della salute (ambiente e territorio) presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Brescia e collabora con il LaRIS – Laboratorio di Ricerca e Intervento Sociale – dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Tra i fondatori della Cooperativa sociale S.Angela (che si occupa di erogazione di servizi sanitari e di odontoiatria sociale), è oggi presidente della Fondazione Brescia Solidale, realtà che gestisce diverse RSA e numerosi servizi socio-sanitari rivolti alla popolazione anziana e fragile. Come scrittore ha realizzato un libro sulla storia di San Polo (BS).

“Anche se le riflessioni e gli stimoli che mi hanno convinto ad organizzare e scrivere questo testo sono nate in buona parte dalla mia esperienza professionale in ambito sanitario e socio-sanitario, e più recentemente dalle esperienze di insegnamento universitario, va detto che questo elaborato non è da considerarsi né un originale saggio accademico né un testo scientifico – spiega Giacomo Mantelli, parlando della genesi del libro -. Ho cercato semplicemente di mettere in ordine tutta una serie di “saperi” e di concetti sul tema della salute. Idee e riflessioni su cosa è il benessere, la qualità della vita, la salute e la malattia: per me stesso, per le persone, per il Mondo. Nozioni, dati, informazioni e testimonianze colte da svariate fonti non con l’intenzione di dire qualcosa di nuovo, ma semmai di rielaborare in una forma diversa le conoscenze diffuse”.

blank

Il primo incontro di presentazione del libro si terrà mercoledì 29 giugno alle 18.30 all’interno del programma della Festa provinciale delle ACLI, precisamente nello “Spazio incontro” del Circolo Acli di San Polo, in via Cimabue 271 a Brescia (qui si potrà acquistare il libro).

Alla presentazione, condotta dal giornalista Gabriele Minelli, saranno presenti molti “addetti ai lavori” che hanno arricchito il testo con speciali testimonianze: i medici Raffaele Spiazzi (autore di un’ opera artistica che impreziosisce la copertina del libro), Gianbattista Guerrini, Alessandra Huscher, Giulia Lussignoli; gli psicologi Nicola Berruti e Elsa Belotti; gli architetti Raffaella Travaglia, Maura Bianchi e Ugo Spiazzi; i sociologi Elisabetta Donati e Valerio Corradi.

L’opera è già acquistabile dal sito internet di GAM editrice (www.gamonline.it)

 

blank

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!