Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Il mitico Nadar: la biografia e le suo foto. Sai quanto valgono?

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Fotografie, immagini, video. Gratis Nadar , prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Nadar, Autoritratto in aerostato
Nadar, Autoritratto in aerostato

Figlio di uno stampatore-libraio, Gaspard-Félix Tournachon, detto Nadar, nacque a Parigi nel 1820. Dopo il liceo, quel ragazzo grande e grosso, rosso di capelli e con gli occhi perennemente sbarrati si iscrisse a Medicina, ma fu costretto a interrompere gli studi a causa della morte del padre. Cercò lavoro nei giornali di Lione, città d’origine della famiglia e, dopo le prime esperienze editoriali, tornò nella capitale francese, che offriva maggiori possibilità di lavoro. Qui conobbe Gerard de Nerval, Charles Baudelaire e Théodore de Banville. Fondò una pubblicazione che ebbe vita breve, a causa di problemi finanziari.

blank

Dopo questo fallimento, Gaspard-Félix si propose ai giornali come disegnatore e caricaturista. Perennemente attratto dalle novità tecnologiche e dalla sperimentazione, abbandona la penna per la matita litografica e, alla vigilia dei moti del 1848, approda al massimo giornale satirico, Le Charivari, ma la sete di avventura e gli ideali libertari lo portano in Polonia, con un passaporto falso in cui è registrato come Nadarsky. Viene catturato e messo a lavorare in una miniera; liberato, affronta a piedi il ritorno verso Parigi, viaggio durante il quale viene arrestato dai gendarmi prussiani. Al suo rientro viene reclutato dai servizi segreti francesi del governo provvisorio. Torna comunque al lavoro come disegnatore e fotografo.

Lo studio di Nadar in cui, nel 1874, avvenne la prima mostra degli Impressionisti
Lo studio di Nadar in cui, nel 1874, avvenne la prima mostra degli Impressionisti

Nel 1850 pubblica una serie di ritratti fotografici di artisti contemporanei, tra i quali Franz Liszt , Richard Wagner , Charles Baudelaire , Michael Bakunin , Victor Hugo , Jules Verne , Hector Berlioz , Gioacchino Rossini, Sarah Bernhardt, Jacques Offenbach , George Sand , Gerard de Nerval , Théodore de Banville, Jules Favre, Guy de Maupassant, Édouard Manet, Gustave Doré , Gustave Courbet, Jean-Baptiste Corot.

Nel 1851, con altri disegnatori, affronta la grande impresa del Museo delle glorie contemporanee: ritratti dei personaggi celebri del tempo. Nel 1854 sposa Ernestine, una giovane donna benestante. Quattro anni più tardi inizia il percorso come pioniere della fotografia aerea, utilizzando la mongolfiera. Le immagini di Parigi vista dall’alto sono magicamente sorprendenti per il pubblico e la fama di Nadar è in continua ascesa, anche per i suoi voli sui palloni. Le avventure di Nadar ispirano a Jules Verne “Cinque settimane in pallone” scritto nel 1862. Uno degli eroi del romanzi “Dalla terra alla Luna” e “Viaggio intorno alla luna” – romanzi pubblicati nel 1865 e 1869 – si chiama Michel Ardan, anagramma di Nadar.
Nel 1874 affitta il suo studio agli impressionisti per la prima mostra che impone, tra le polemiche, la nuova pittura anti-accademica.
A 77 anni decide di lasciare la propria attività parigina al figlio, per trasferirsi nel Midi e iniziare una nuova vita professionale, a Marsiglia, dove si dedica in particolar modo a pubbliche dimostrazioni e all’insegnamento. Nel corso della’esposizione universale del 1889, il figlio cura una grande retrospettiva. Nadar muore nel 1910, pochi giorni prima di compiere novant’anni.

NEL FILMATO UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI NADAR

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI Nadar CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.

www.sothebys.com/it/search-results.html?keyword=nadar

http://www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?action=search&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&entry=NADAR

 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!