Home / News / Premio Ghidoni, eliminato il vincolo delle misure massime. Arriveranno anche grandi sculture
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Premio Ghidoni, eliminato il vincolo delle misure massime. Arriveranno anche grandi sculture


Su richiesta degli scultori e per l’oggettiva impossibilità di stabilire se un supporto realizzato dall’artista sia tale – cioè parte esterna all’opera o faccia parte della scultura – sono stati eliminate le misure massime consentite per quanto riguarda le opere che saranno presentate al concorso Ghidoni. Le misure sono pertanto libere, come il tema. Il vincolo riguarda soltanto la possibilità di collocare la scultura stessa all’interno della sede della mostra.
Nel caso i già iscritti volessero cambiare l’opera in concorso, facendo altre scelte dimensionali, ciò è possibile, senza aggravi,  inviando via mail altre foto e una scheda relativa alla nuova opera

segreteriapremioghidoni@gmail.com

QUI SOTTO TUTTE LE INFORMAZIONI E IL KIT PER ISCRIVERSI

Ricordiamo che bastano tre fotografie, e non l’invio immediato dell’opera, per iscriversi al Premio internazionale Ghidoni dedicato all’arte tridimensionale contemporanea, intesa come scultura e come evoluzione della scultura. Più sotto, troverete il kit di iscrizione. Potete fare tutto in una manciata di minuti, utilizzando il computer e questa pagina. Possono essere iscritte opere già realizzate e già pubblicate.

La scheda del Premio internazionale

di scultura “Domenico Ghidoni

 

Ente organizzatore: Comune di Ospitaletto, in provincia di Brescia,  Italia

Sede espositiva: Ospitaletto

Curatrice: Adriana Conconi Fedrigolli

Composizione della giuria: Composizione della giuria:  Alfonso Panzetta (presidente)

Adriana Conconi Fedrigolli

Roberto Martorelli

Nicola Rocchi

Giuseppe Virelli

 

PER LEGGERE LE BIOGRAFIE DEI GIURATI E DEL PRESIDENTE DI GIURIA, CLICCARE SUL LINK BLU, QUI SOTTO

www.stilearte.it/scultura-alfonso-panzetta-presidente-della-giuria-del-premio-internazionale-ghidoni-ospitaletto/

Partecipazione aperta a: artisti italiani e stranieri, professionisti, autodidatti o studenti  che abbiamo compiuto il diciottesimo anno d’età entro il 15 novembre 2015, data ultima per la presentazione delle iscrizioni

Primo premio: 3000 €

Un’opera dell’autore vincitore del primo premio sarà destinata dall’autore stesso al Comune di Ospitaletto per la sua esposizione nell’erigendo Museo Ghidoni. La scelta avverrà di concerto con la giuria

Secondo premio: 1500 €

Terzo premio: 750 €.

 

 

Apertura iscrizioni al Premio: già attiva

Termine ultimo per l’iscrizione al Premio: entro le ore 23,59 del 15 novembre 2015.

Costo iscrizione: 40 euro per ogni singola opera iscritta. L’autore potrà presentare anche una rosa più ampia di opere, per ognuna della quale è richiesta specifica iscrizione separata. Non sono ammesse iscrizioni cumulative. Per le opere che eccedono la singola, deve essere versata quota iscrizione specifica e devono essere allegati scheda di iscrizione, copia del documento d’identità, fotografie, biografia e didascalia.

Versamento quota iscrizione: ESCLUSIVAMENTE ON LINE tramite bonifico (no PayPal essendo un conto corrente di un Ente pubblico) o analogo trasferimento di denaro al Conto intestato al Comune di Ospitaletto: Tesoreria comunale “Banca Popolare di Sondrio” Agenzia di Ospitaletto CODICE IBAN:- IT 16 B 05696 54870 000011000X72

Obbligatorio NELLA CAUSALE DEL BONIFICO indicare la causale: Premio Domenico Ghidoni

ATTENZIONE: Nessun delegato – o sedicente tale – del Comune o dalla Segreteria organizzativa o di terzi  può raccogliere denaro e iscrizioni a nome degli stessi organizzatori. Tutto avverrà via internet. Non sono aperti, pertanto, sportelli di iscrizione, nè sono abilitati uffici interni, esterni o di collaborazione alla ricezione dei materiali fotografici, della scheda di iscrizione e del denaro di iscrizione. Tutto, per ragioni di sicurezza, avviene attraverso internet

 

ISCRIZIONE GUIDATA

 

Materiali richiesti con invio mail, per la prima fase

entro le 23,59 del 15 novembre 2015

 

COME CI SI ISCRIVE

1) Apri il pdf qui sotto. Compilalo, anche con il computer oppure stampa e compia tutto a mano.Apponi data e firma. Scansiona il documento firmato.

modulo iscrizione compilabile PREMIO GHIDONI  SCARICARE IL PDF, QUI ACCANTO, STAMPALO, COMPILALO IN OGNI SUA PARTE, ANCHE A MANO, APPONI UNA FIRMA LEGGIBILE, SCANSIONA IL DOCUMENTO COMPILATO, SALVALO

2) Scansiona carta d’identità o patente di guida e salva l’immagine in un file – documento identità   – Controlla che il documento che non sia scaduto

3) Scatta tre fotografie a colori dell’opera ( due dell’intero lavoro, fotografato da due diversi punti di vista; la terza: un particolare che mostri materiale e tecnica di lavorazione). Le fotografie dovranno avere una risoluzione di 300 dpi e formato jpeg (.jpg)

4) Scrivi un file word che contenga la didascalia dell’opera -esempio:  Paolo Paoli, Frantumazione dell’ universo A, 2015,, tecnica mista: plastica ferro, argilla, marmo, cm (altezza, base, profondità) – eventuali note esplicative dell’opera stessa e, sempre nello stesso file, a capo, una sintetica nota biografica dell’autore, senza che nella stessa siano inserite fotografie.  Obbligatorio anche, nello stesso documento word,  l’inserimento di un indirizzo di posta elettronica e dei recapiti telefonici dell’artista, nonostante essi siano richiesti anche nella scheda di iscrizione. Potrà essere apprezzato dalla giuria, ai fini valutativi, pure  l’inserimento, nello stesso testo, di un link o due, relativi a siti personali, di gruppo o pagine Facebook nei quali siano pubblicate altre opere dell’autore.

5) Versa la cifra di iscrizione (40 euro, per ogni opera presentata), tramite bonifico o analogo trasferimento di denaro al Conto intestato al Comune di Ospitaletto: Tesoreria comunale “Banca Popolare di Sondrio”. Agenzia di Ospitaletto

CODICE IBAN: IT 16 B 05696 54870 000011000X72

Scansiona oppure fotografa o ricava estratto dell’operazione bancaria comprovante l’avvenuto bonifico per l’iscrizione.

 

Indirizzi mail per invio materiali e iscrizioni

I materiali di iscrizione che hai finito di preparare, ora si presentato, giustamente, in file separati: hai compilato e sottoscritto la scheda di iscrizione, ha pronte le tre fotografie dell’opera, la ricevuta di pagamento dell’iscrizione e il testo word. Ora apri la posta elettronica. Nell’oggetto della mail scrivi: Iscrizione premio Ghidoni. Nei destinatari della mail scrivi premioghidoni@comune.ospitaletto.bs.it e, obbligatoriamente, per conoscenza, segreteriapremioghidoni@gmail.com

E’ anche possibile, se i documenti sono troppo pesanti,  caricare i materiali stessi su WeTransfer o servizi analoghi  di trasferimento di file di dimensioni medio-grandi. Per ogni opera non può essere inviata più  di una mail, che deve essere completa,a livello di allegati.  Gli organizzatori, ricevuta la mail,  dopo il controllo dell’idoneità dei materiali,  invieranno un messaggio di ricezione.

Per la corretta gestione delle iscrizioni è previsto esclusivamente  l’invio di una mail ai due indirizzi, che abbiamo indicato poco sopra. Esclusa tassativamente la possibilità di iscrizione diretta o indiretta presso sportelli ecc. o l’ attività di raccolta di denaro per le iscrizioni, che e’ immediatamente, qui, diffidata. Tale attività abusiva, nel caso in cui si verificasse, sarà perseguita nei termini di legge

 

LOGO finale GHIDONI viola

Seconda fase

LA FINALE E LA MOSTRA

I vincitori della fase di selezione riceveranno tempestiva comunicazione dalla segreteria organizzativa affinchè possano inviare per tempo le sculture al Comune di Ospitaletto, in funzione dell’allestimento della mostra. Segreteria organizzativa e Comune di Ospitaletto non rispondono di eventuali danni subiti dalle opere selezionate, durante le operazioni di spedizione, allestimento, mostra e riconsegna delle stesse. La consegna delle sculture finaliste potrà avvenire,entro  le date che saranno comunicate ai finalisti stessi, anche direttamente, in questo caso, da parte degli artisti o affidata a vettori, all’indirizzo di raccolta – sempre presso l’istituzione comunale e mai presso centri terzi di raccolta, che non sono autorizzati – . Lo scultore selezionato riceverà con mail di chiamata in finale, ogni informazione dettagliata per la più rapida, sicura ed efficace gestione della seconda fase del premio.

ATTENZIONE: NON POTRANNO ESSERE RICHIESTI IN NESSUN CASO E A NOME DI NESSUNO, CONTRIBUTI, SPESE SUPPLEMENTARI, ECCEDENTI LA QUOTA D’ISCRIZIONE. NEL CASO CIO’ AVVENISSE,PREGHIAMO DI NON ADERIRE AD ALCUNA RICHIESTA, SEGNALANDO IMMEDIATAMENTE L’EPISODIO

segreteriapremioghidoni@gmail.com

 

LOGO finale GHIDONI viola

 

LA COMUNICAZIONE RELATIVA AGLI ARTISTI IN FINALE

La segreteria organizzativa comunicherà ai partecipanti selezionati, nelle giornate successive al 15 novembre, l’entrata di ogni singolo artista nella rosa dei finalisti.Non sono previste, invece, comunicazioni specifiche rispetto ad opere non selezionate. L’elenco delle opere in finale sarà presente,nelle ore successive, anche sul sito del Comune di Ospitaletto. Il nome dei finalisti e le loro opere saranno pubblicati contemporaneamente su Stile Arte, quotidiano di cultura on line – www.stilearte.it – e potranno essere cercati pure digitando sul  motore di ricerca le parole: Premio Ghidoni finalisti. Contestualmente, la pubblicazione avverrà nella pagina Faceboob dedicata al premio Ghidoni.

Le opere selezionate che partecipano alla fase finale e alla mostra saranno restituite, dopo l’evento espositivo, agli autori. I costi di spedizione e di rinvio dell’opera,  a mostra ultimata, presso l’indirizzo dell’artista, saranno a carico dell’artista stesso.  A tutti gli autori delle opere selezionate – e pertanto ai finalisti – viene fatto omaggio del catalogo della mostra.

 

PER ESSERE INFORMATI, CLICCATE MI PIACE SULLA PAGINA FACEBOOK. RICEVERETE CON REGOLARITA’ LE NOTIFICHE DI OGNI NOTIZIA PUBBLICATA SUL PREMIO STESSO.

IL LINK E’ QUI DI SEGUITO www.facebook.com/premio.ghidoni.ospitaletto

 

INFORMAZIONI ISTITUZIONALI. COMUNE DI OSPITALETTO, BS. LINK Per info istituzionali relative al premio

www.comune.ospitaletto.bs.it/portal/page/portal/ospitaletto/novitaPortale/notizie?idn=358238

 

PER CHIARIMENTI ED EVENTUALI URGENZE, SCRIVERE All’indirizzo costantemente monitorato

segreteriapremioghidoni@gmail.com

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Quali sono i dipinti di un pittore che hanno maggior valore? Quali quelli che “crollano”

La notte, la luna, le nubi nella pittura del Romanticismo. Le opere splendide e malinconiche di Baade

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp