Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Scoprono che una statua del giardino è romana e risale al II secolo. Valutata 175.000 euro, va all’asta

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Foto courtesy Sotheby’s London
Va all’asta da Sotheby’s, a Londra, una statua che era ritenuta dai proprietari un elegante rifacimento in stile di un lavoro classico. Un complemento d’arredo per il proprio giardino. Gli esperti di Sotheby’s hanno invece ricostruito la storia di questo lavoro, datandolo al II secolo d.C. La stima si aggira – nella valutazione maggiore – attorno alle 150mila sterline, equivalenti a 175.834 euro. Ma i risultati dell’asta potrebbero essere ben maggiori.

La statua era giunta in California, dopo l’acquisto da parte di un decoratore d’interni e antiquario, William Haines.
In seguito, la villa in cui lui abitava era stata venduta con parte degli arredi. E la statua era rimasta nel giardino degli attuali proprietari per quasi 50 anni.

La sala della villa dalla quale si vedono l’erma e un’altra statua

“Si tratta di un’erma romana in marmo, di una Kore, che risale circa al II secolo d.C., con restauri del XVIII secolo”. dicono gli esperti della casa d’aste, che hanno redatto la scheda in previsione della gara londinese del 7 dicembre 2021. La Koure è una figura ricorrente nella statuaria antica: è una giovane donna in posizione eretta, in un rito votivo o funebre. In greco kórē significa fanciulla.

L’opera all’asta fu riassemblata, forse nel Settecento. Nel 1769 fu acquisita dal pittore neoclassico Gavin Hamilton (1723-1798), che disse di averla trovata a Villa Adriana a Tivoli. In seguito egli la donò a William Petty Fitzmaurice, I marchese di Lansdowne (1737-1805) e venne trasmessa agli eredi del nobile inglese. Quindi fu venduta all’asta nel 1930 a Londra.

La statua venne forse composta dallo stesso pittore unendo all’erma – che mancava di testa – il capo di un Apollo.
“Il corpo femminile della presente erma appartiene a una serie di cui altri due identici esemplari dell’Esquilino si trovano ai Musei Capitolini – dicono gli esperti di Sotheby’s – La testa maschile inserita sul corpo della presente erma è una replica del cosiddetto tipo Hirth-Kassel, che risale ad un originale greco della metà del V secolo a.C. e avrebbe potuto rappresentare Apollo”.
Gli studiosi non escludono che l’erma di Koure sia stata trovata proprio all’Esquilino e non a Villa Adriana.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
© Copyright 2013 StileArte, Tutti i diritti riservati. | Powered by Popolis

Privacy Policy Cookie Policy / Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità