Home / Mostre in Italia / Shit and die. Ingresso gratuito il 10 e l’11 gennaio alla mostra di Torino
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

SHIT AND DIE Photo credit: Giorgio Perottino

Shit and die. Ingresso gratuito il 10 e l’11 gennaio alla mostra di Torino

SHIT AND DIE
Progetto espositivo prodotto da Artissima
organizzato da Maurizio Cattelan, Myriam Ben Salah e Marta Papini
6 novembre 2014 – 11 gennaio 2015
Palazzo Cavour
Via Cavour 8, Torino

Orari
Lunedì chiuso
Martedì – Mercoledì – Venerdì – Sabato – Domenica Ore 11.00 – 19.00
Giovedì Ore 15.00 – 21.00
Biglietto
5 euro
Ingresso gratuito possessori Tessera Torino Musei

C’è tempo sino a domenica 11 gennaio per visitare SHIT AND DIE – progetto espositivo organizzato da Maurizio Cattelan, Myriam Ben Salah e Marta Papini e prodotto da Artissima per l’edizione 2014 di One Torino.

A oggi, sono oltre 28.000 i visitatori che hanno varcato la soglia di Palazzo Cavour a Torino per visitare l’esposizione.

E per ringraziare la città dell’accoglienza riservata al progetto, Artissima e Fondazione Torino Musei hanno deciso di offrire l’ingresso gratuito in mostra nelle due ultime giornate di apertura, sabato 10 e domenica 11 gennaio 2015.

SHIT AND DIE è una meticolosa impresa di appropriazione: la città di Torino ha offerto spazi, racconti, leggende e personalità che sono diventati il materiale grezzo con cui elaborare un modesto racconto visivo sui tormenti della vita, che risuona nelle opere di più di 60 artisti.

QUI LA SCHEDA DELLA MOSTRA

SHIT AND DIE Photo credit: Giorgio Perottino

SHIT AND DIE
Photo credit: Giorgio Perottino

L’esposizione è idealmente divisa in sette sezioni, ognuna delle quali caratterizzata da un oggetto che ne rappresenta l’àncora tematica, dalla presenza del corpo alla certezza della sua fine, dall’utopia al fallimento, dall’ambiguità all’antieroismo. SHIT AND DIE è concepita come una composizione soggettiva, ossessiva e irrazionalmente non esaustiva, dove le diverse storie, gli oggetti e le opere d’arte si fondono in una narrazione coerente, che il visitatore può leggere come un racconto unitario e coinvolgente.

Il progetto espositivo è corredato da una pubblicazione, edita da Damiani (pagg.152, bilingue – italiano e inglese, 24€), che non si limita a commentare il percorso espositivo, ma lo estende come una stanza mancante del palazzo, arricchendolo di riferimenti, ispirazioni visive e contributi di artisti, accademici e scrittori.

SHIT AND DIE ha dato vita ad alcuni progetti artistici collaterali: da “Séance”, il film opera dell’artista ravennate Yuri Ancarani; al progetto fotografico di backstage della mostra del fotografo newyorkese Ari Marcopoulos che ha dato vita a una speciale fanzine; al blog tumblr dedicato, consistente in un moodboard realizzato da Lucrezia Calabrò Visconti, assistente curatrice di SHIT AND DIE.

SHIT AND DIE Photo credit: Giorgio Perottino

SHIT AND DIE
Photo credit: Giorgio Perottino

 

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp