Home / News / Simone Butti
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Simone Butti



Fin da bambino, Simone Butti (Carpenedolo 1912-2002) assimila intensamente le suggestioni dell’arte, essendo il padre apprezzato decoratore. In seguito frequenta la Moretto di Brescia, per approdare poi all’Istituto Beato Angelico di Milano e al Toschi di Parma. Significativi, nel tempo, i contatti e le collaborazioni con Giuseppe e Vittorio Trainini, Eligio Agriconi, Eliodoro Coccoli, i fratelli Mozzoni, vale a dire il meglio della produzione decorativa locale; e non secondari i rapporti con maestri della grafica pubblicitaria, da Boccasile a Dudovich, e le amicizie con Silvio Consadori e Lilloni. In breve, però, Butti s’evidenzia come pregevole pittore di cavalletto, che non esita a ricorrere agli stilemi più avanzati dell’epoca. Sono gli anni Quaranta: in quel periodo il suo fare figurativo è testimoniato fra altri da Natura morta, Gabbietta, mentre nell’ambito del ritratto sono importanti Violinista, Giacinto e Autoritratto, soggetti saldamente costruiti con colori fondi e scanditi, racchiudenti penombre silenti ma preziose come focose gemme rosate.

E’ una stagione limitata, quella figurativa, superata da una ricerca alimentata dagli sconvolgimenti seguiti al secondo conflitto mondiale. Se la figurazione si frange, permangono le tinte palpitanti, nelle quali non v’è presagio dell’esplosione cromatica delle opere successive agli anni Sessanta, quando Simone Butti abbraccia definitivamente l’astrattismo, in cui riesce a far germogliare il seme della pura armonia. In queste composizioni racchiude ormai moduli geometrizzanti, la sintesi compiuta nella ritmica dei colori. Rappresentativi di quest’estrema effervescenza di cromie, racchiusa fra l’incastro di quadrati e il librarsi di filiforme lamine, sono L’obelisco e Composizione ritmica (1976), Ricordo Venezia (1977), fino a Composizione (1984), opere nelle quali prevale un equilibrato ordine di linee e di colori. Chi ha conosciuto Butti non può non convenire sul fatto che il rigore delle sue composizioni coincidesse con la severità dell’uomo, prima ancora che dell’artista: un artista peraltro assai poco noto in città, avendo perseguito l’affermazione fuori dal territorio locale (ricordiamo le commissioni portate a termine a Bergamo, Roma, Como, Cantù…). Soltanto nel 1994, al crepuscolo della vita, l’Aab gli ha dedicato una mostra antologica.

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp