Tag Archivi: auguste rodin

Rodin, il sesso è slancio vitale. L’eros dà vita a disegni e a sculture con i neuroni specchio

Il rapporto intenso con le modelle o fraternamente condiviso con le persone effigiate muoveva in direzione di un piano carnale con le donne o fraterno-sentimentale con gli uomini. Nulla più dell'atto sessuale assumeva ai suoi occhi la bellezza condivisa di una plasticità sublime, in grado di coinvolgere emotivamente lo spettatore e invitandolo implicitamente a completare il movimento con i propri intimi ricordi

Leggi Articolo »

Auguste Rodin, il filmato mentre scolpisce nel suo studio

Quello che è veramente particolare e interessante nelle varie scene del filmato è il processo di lavorazione del marmo di Rodin, un close up sulla tecnica e i gesti dello scultore francese. Il filmato si divide in quattro segmenti nei quali l'artista sale e scende le scale di un palazzo monumentale, ispezionando la struttura; Rodin che posa, indossando un cappello, in un giardino; lo scultore che esce dall'abbandonato Hôtel Biron che l'artista usa come studio; e infine Rodin che scolpisce nel suo studio, con in mano scalpello e martello.

Leggi Articolo »

Rodin e Isadora Duncan: “Toccandomi per disegnarmi mi fece perdere la testa”

"Lui mi guardò con i suoi occhi luminosi sotto le palpebre abbassate, e con la stessa espressione che aveva prima le sue opere, mi si avvicinò. Mise la mano sul mio collo, sul petto, accarezzò il braccio, fece scorrere le dita sui miei fianchi, le gambe nude, sui miei piedi nudi. Ha iniziato ad impastare il corpo come una creta. Ero in fuga dal suo respiro che mi ha bruciato, che mi ha ammorbidito "

Leggi Articolo »

Come dipingeva Auguste Rodin, il grande scultore. La tecnica, l’amore per Turner

Fu un pittore estremamente rapido, sintetico. Auguste Rodin, il grande scultore, dipinse per se stesso. Di questa attività minore restano alcune opere che non sono capolavori assoluti, ma che consentono, ad esempio, di comprendere la matrice luminosa e drammatica dalle quale muovono le sue sculture, sospese tra un tormento, un ribellismo romantico e un senso acuto della luce. E' da notare, proprio a questo proposito, un punto di riferimento privilegiato fosse Turner

Leggi Articolo »

Rodin e Camilla Claudel, travolgente storia d’eros, d’arte, d’amore e follia

Camille Claudel, sorella del poeta, fu allieva, modella e amante di Rodin. Lei voleva sposarlo, lui non voleva lasciare la moglie. Un rapporto forte e sensuale, fatto di carne, di desiderio e di scultura. Lei fu soprattutto un'ottima scultrice, che giunse a influenzare il più celebre compagno. Una vita tormentata e segnata dalla follia.

Leggi Articolo »

Anche Rodin riteneva le ciociare le migliori modelle del mondo

Corpi pieni e scattanti, movenze eleganti, volti intensi e una non comune capacità di svelarsi all'artista. Così una piccola zona dell'Italia centrale fornì all'Europa artistica i migliori soggetti artistici per pittori. Il caso di Rodin e Matisse. E ora la Ciociaria richiede un pubblico riconoscimento per il ruolo fondamentale svolto dalle sue ragazze e dai suoi ragazzi

Leggi Articolo »

Auguste Rodin – Così contemplava e disegnava i languori dell’autoerotismo femminile

Tra i diecimila disegni “a luci rosse” realizzati da Rodin, sono molto numerosi quelli dove le modelle risultano impegnate in scene di autoerotismo. Per l’artista francese, quasi un'ossessione. Spesso sono donne svelate nel momento del piacere, le stesse che frequentano l’atelier di Rodin, quelle che l’artista veste per poi spogliare, quelle a cui chiede di non fingere. Femmine consenzienti che, delicatamente denudate dalla pudicizia, mostrano il loro sesso manipolandolo con spudoratezza

Leggi Articolo »