Home / News / The Baroque Underworld Vice and Destitution in Rome | 7 October 2014 – 18 January 2015
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Bartolomeo Manfredi, Riunione di bevitori, c. 1619-1620

The Baroque Underworld Vice and Destitution in Rome | 7 October 2014 – 18 January 2015

The Baroque Underworld
Vice and Destitution in Rome
The French Academy in Rome – Villa Medici
Grandes Galeries, 7 October 2014 – 18 January 2015

Curators : Annick Lemoine and Francesca Cappelletti

Opening hours: Tuesday to Sunday (closed on Mondays) 11:00 a.m. to 7:00 p.m. (last

admission 6:30 p.m.).

Tickets for the exhibition and guided tours of Villa Medici and its gardens: € 12 (full

price) / € 6 (reduced price *).

* Reduced price: under 25s, over 60s, unemployed on presentation of proof, history of art teachers, residents and

members of other academies and foreign institutions with headquarters in Rome, holders of a student card, Roma

Pass Card, Metrobus, Carta più La Feltrinelli, Bibliocard Romaeuropa card or Opera Card.

 

The French Academy in Rome – Villa Medici will present the exhibition The Baroque Underworld. Vice and Destitution in Rome, in the Grandes Galeries from 7 October 2014 to 18 January 2015. Curators are Francesca Cappelletti, professor of history of modern art at the University of Ferrara and Annick Lemoine, officer in charge of the Art history Department at the French Academy in Rome, lecturer at the
University of Rennes 2. The exhibition has been conceived and organized within the framework of a collaboration between the French Academy in Rome – Villa Medici and the Petit Palais, Musée des Beaux-Arts de la Ville de Paris, where it will be shown from 24 February to 24 May 2015.

Anonimo, cerchia di / Anonyme, cercle de Bartolomeo Manfredi, Bravo che fa un gesto volgare / Homme faisant le geste de la fica, c. 1615-1625, olio su tela / huile sur toile, Museo nazionale di Palazzo Mansi, Lucca

Anonimo, cerchia di / Anonyme, cercle de Bartolomeo Manfredi, Bravo che fa un gesto volgare / Homme faisant le geste de la fica, c. 1615-1625, olio su tela / huile sur toile, Museo nazionale di Palazzo Mansi, Lucca

The Baroque Underworld reveals the insolent dark side of Baroque Rome, its slums, taverns, places of perdition. An “upside down Rome”, tormented by vice, destitution, all sorts of excesses that underlie an amazing artistic production, all of which left their mark of paradoxes and inventions destined to subvert the established order. This is the first exhibition to present this neglected aspect of artistic creation at
the time of Caravaggio and Claude Lorrain’s Roman period, unveiling the clandestine face of the Papacy’s capital, which was both sumptuous and virtuosic, as well as the dark side of the artists who lived there.
Seicento Rome was the most lively cultural center of Europe, with a vibrant avant-garde which attracted artists from all over Europe. Many were the Italians, French, Dutch, Flemish, and Spanish who settled and made their careers in the Capital of art. In contact with this “splendid and miserable city”, as Pasolini called, they gambled with the visual codes and standards of beauty, measuring themselves against the
universe of slums and dangers of nightlife, the Carnival and its licentiousness. This milieu which was both burlesque and poetic, vulgar and violent, became, for some, a central theme, and for others, an experience of life.

Roeland van Laer, Bentvueghels in un’ osteria romana / Bentvueghels dans une taverne romaine, 1626-1628, olio su tela / huile sur toile, Museo di Roma – Palazzo Braschi

Roeland van Laer, Bentvueghels in un’ osteria romana / Bentvueghels dans une taverne romaine, 1626-1628, olio su tela / huile sur toile, Museo di Roma – Palazzo Braschi

The exhibition features over fifty works of art created in Rome during the first half of the XVIIth century by artists from all over Europe, including Claude Lorrain, Valentin de Boulogne, Jan Miel, Sébastien Bourdon, Leonaert Bramer, Bartolomeo Manfredi, Jusepe de Ribera, or Pieter van Laer. In the Grandes Galeries, the
public will discover the works of the greatest Caravaggesque painters, the major Italianate landscape artists and the Bamboccianti, painters of the bambocciate, who heralded the representation of ordinary life in Rome and the surrounding countryside. Paintings, drawings, prints from major European museums, as well as works from private collections, rarely exhibited to the public.
The itinerary through the exhibition will lead the public from bacchanalian intoxication to melancholy, through an exploration of the underworld in Seicento Rome, punctuated by views of the Roman urban and pastoral landscapes, desecrated by dissonant, burlesque or scatological details of the Eternal city inhabited by beggars, prostitutes, transvestites, vagabonds and brigands.
Attentive to daily rituals, while referring to stereotypical visions of social reality, these works deploy a panoply of the vices and excesses of the underworld, related to practices such as alcohol, tobacco, gambling and the pleasures of Venus, dangerous  causes of loss of reason, which were condemned at the time. These artists often represented themselves in the context of perdition, playing on the ambiguity between reality and fiction: the roots of the mythical bohemian artist are already present in their works.

Giovanni Lanfranco, Giovane nudo sul letto con un gatto / Jeune homme nu au chat sur un lit, 1620-1622, olio su tela / huile sur toile, collezione privata / collection particulière

Giovanni Lanfranco, Giovane nudo sul letto con un gatto / Jeune homme nu au chat sur un lit, 1620-1622, olio su tela / huile sur toile, collezione privata / collection particulière

At the origin of this artistic production and in the Caravaggio lineage are the inventions of an entire international community of artists who had settled in the area surrounding Villa Medici, between the districts of Santa Maria del Popolo, Sant’Andrea delle Fratte and San Lorenzo in Lucina. Many were under the patronage of Bentvueghels (the “Birds of the band”), the association of northern European painters united in Rome under the ‘guardianship’ of Bacchus, god of wine and artistic inspiration: Caravagesques, Bamboccianti or Italianate landscape painters, all of whom were the turbulent protagonists of life in the taverns.
The exhibition does not confine itself to a movement or a particular school of art, nor to the question of the Seicento genre; rather it explores the themes, characters and daily vicissitudes present in the arts during the early decades of the XVIIth century in painting, but also in music and literature, with the picaresque novel, and the Commedia dell’arte in the theater.

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Le dolci imprese erotiche dei fidanzatini della Belle Epoque nei quadri di Auer

Con quali materiali dipingevano gli antichi Romani? Il caso della tela maledetta di Nerone

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp