Home / Mostre in Italia / Ultimi giorni per la mostra “Un tesoro veneziano a Roma”
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Ultimi giorni per la mostra “Un tesoro veneziano a Roma”


Un tesoro veneziano a Roma
Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, via di San Michele, 23, 00153 Roma
Fino al 20 febbraio 2015
L’ingresso è gratuito ma solo su prenotazione

Orari mostra: dal lunedì al venerdì
Visite guidate con quattro turni giornalieri di un’ora ciascuno orario turni: 10.00-11.00; 11.00-12.00; 14.30-15.30; 15.30-16.30

Prenotazioni: 06 6723 6228 dalle 11.00 alle 13.00  

Le tavole del polittico di Santa Sabina di Antonio Vivarini e Giovanni d’Alemagna, oggetto del delicato intervento di restauro realizzato nei laboratori dell’ISCR, esposte al pubblico fino al 20 febbraio presso la sede del San Michele prima del loro rientro a Venezia. Dopo il restauro, condotto in collaborazione con la Soprintendenza SPSAE e il Patriarcato di Venezia ha visto impegnate anche le allieve della SAF, l’Istituto apre le porte del Laboratorio per mostrare al pubblico i sei dipinti appartenenti al polittico di Santa Sabina, realizzati da Antonio Vivarini e Giovanni d’Alemagna nel 1443 per la cappella di San Tarasio, nella chiesa di San Zaccaria di Venezia. Le opere erano state trasferite da Venezia all’ISCR il 6 dicembre 2013, e saranno riconsegnate alla chiesa di San Zaccaria il prossimo 26 febbraio.

Le sei tavole raffiguranti i santi Gerolamo, Sabina, Lizerio, Margherita e Agata e un angelo con cartiglio, sono attualmente custoditi all’interno di un ambiente climatizzato dove i visitatori saranno ammessi a piccoli gruppi, accompagnati dagli esperti dell’ISCR. La mostra è corredata da pannelli esplicativi su alcuni dei temi di maggior interesse: la metodologia del restauro, le novità emerse nel corso dei lavori, le complesse tecniche esecutive, il problema posto dalle condizioni climatiche “estreme” del luogo di collocazione abituale nella chiesa veneziana e le soluzioni messe in atto dal team ISCR.

Sant'Agata, foto Angelo Rubino, © ISCR 2014

Sant’Agata, foto Angelo Rubino, © ISCR 2014

 

Il restauro delle sei tavole si era reso necessario, in particolare, per le condizioni degli strati pittorici. Si era evidenziata una storia conservativa alquanto complessa, fatta di manutenzioni e interventi reiterati nel tentativo di rallentare l’inevitabile degrado dovuto alle condizioni ambientali critiche della cappella di Tarasio, ambiente per il quale il polittico fu commissionato e mai spostato nel corso dei secoli.

E’ opportuno ricordare che all’interno della cappella (per altro sovrastante una cripta perennemente allagata) i valori di umidità relativa oscillano tra il 70 e il 90 %. In previsione dell’intervento di restauro, proseguendo una linea di ricerca avviata negli anni ’70 con la Pala Baglioni di Raffaello della Galleria Borghese, è stato studiato e testato un nuovo sistema di protezione del retro dei dipinti, che ha consentito di contenere gli effetti negativi delle variazioni termo-igrometriche che si sarebbero inevitabilmente prodotti in seguito al trasferimento a Roma.

Santa Sabina, foto Angelo Rubino, © ISCR 2014

Santa Sabina, foto Angelo Rubino, © ISCR 2014

 

I polittici della cappella di San Tarasio, tra i quali quello dedicato a Santa Sabina, nella monumentale chiesa rinascimentale di San Zaccaria, sono tra i più importanti complessi pittorici e scultorei realizzati a Venezia alla metà del Quattrocento, in un significativo momento di passaggio dal linguaggio figurativo del Gotico Fiorito al Rinascimento. I tre spettacolari polittici, incorniciati in una struttura lignea intagliata e dorata, erano talmente ricchi e preziosi da far meritare all’ambiente l’appellativo di Cappella d’oro. Svolgevano anche la funzione di contenitori di reliquie, delle quali il convento benedettino di San Zaccaria possedeva una collezione ricchissima, seconda solo a quella di San Marco. Fonte: Mibact

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

      FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I bronzi Rothschild sono davvero di Michelangelo? Cambridge dice sì. Ma il dibattito sarà acceso

Bordalo II, splendide sculture con i rifiuti. Dalla Spagna a Parigi, la nuova street art con oggetti. Video